QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°27° 
Domani 15°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 25 settembre 2013 ore 16:25

Referendum per l’acqua pubblica, indagati i vertici di Publiacqua Spa



Continua la lotta di Legambiene e Comitato AcquaBeneComune. A Pistoia la Procura ha aperto un’indagine per appropriazione indebita Toscana – La Procura di Pistoia ha aperto un’indagine per il reato di appropriazione indebita nei confronti dei vertici di Publiacqua Spa. A far scattare l’indagine probabilmente sono state le lamentele di molti cittadini e gli esposti presentati nei mesi scorsi in tutta la regione, e anche in Valdera, da Legambiente e Comitato AcquaBeneComune. Il gestore idrico continuava infatti a far pagare in bolletta la remunerazione del capitale, abolita dal referendum del giugno 2011 e non aveva provveduto alla restituzione agli utenti delle somme relative proprio a quella parte. Non è da escludere poi che la Procura di Pistoia abbia preso in considerazione anche un successivo esposto che poneva interrogativi sull’effettivo ammontare degli investimenti di Publiacqua nel 2012. Il gestore opera nel Medio Valdarno e comprende circa 53 comuni. In Valdera, come in tutto il Basso Valdarno, la gestione del servizio idrico è affidata ad Acque Spa ed anche qui, come a Pistoia, dopo il ricorso ai tribunali, le sentenze a favore e le posizioni schierate dei sindaci, continuano i casi di cittadini che si autoriducono la bolletta e prosegue la lotta del movimento per l’acqua pubblica a sostegno dell’esito referendario.


Tag

Permessi di soggiorno per i migranti, l'escamotage dell'orientamento sessuale

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Sport

Attualità

Politica