comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Sorpreso fuori casa con il cellulare dall'inviato di Giletti, torna in cella «boss dei Nebrodi»

Attualità venerdì 31 maggio 2013 ore 17:05

Stop alle barriere architettoniche, arriva “Giardino per tutti”



Una tavola rotonda e una lezione sul campo per ovviare al problema dell’accessibilità ai luoghi pubblici Pontedera – Parchi cittadini e giardini alla portata di tutti, bambini, anziani, ma soprattutto disabili. E’ questo l’obiettivo del progetto Giardini per tutti, promosso dal Comune di Pontedera con Urban Center e Unione Valdera e con il patrocinio della Regione Toscana. L’accessibilità sembra quasi scontata quando si cammina sulle proprie gambe, eppure basterebbe passare un pomeriggio con una persona diversamente abile per capire le enormi difficoltà che un semplice atto come andare ai giardini pubblici possa risultare difficoltoso. Un’indecenza per una città evoluta del 2013, un problema sociale a cui ora si cerca di trovare una soluzione. Ieri, 31 maggio, si è svolto al Centrum Sete Sois Sete Luas un seminario di aggiornamento in cui si è discusso di progetti da realizzare e battaglie da continuare a sostenere. Nel pomeriggio, dopo la tavola rotonda a cui hanno partecipato anche ArciValdera, Arciragazzi, Il progetto cooperativa Sociale, e la Uildm di Pisa, si è tenuta un’iniziativa di trekking urbano con visite volte a una formazione sul campo per la realizzare di giardini per tutti, dai giochi accessibili ai percorsi tattilo olfattivi, che è culminata con un confronto interdisciplinare tra tecnici, operatori sanitari e persone comuni che vivono ogni giorno gli ostacoli legati alla disabilità.


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità