Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA18°30°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 16 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità giovedì 30 aprile 2015 ore 12:30

Al ristorante, ma con i sapori dell'orto

Torna in città l'iniziativa dei Giovedì del Gusto che quest'anno unirà i migliori locali alle eccellenze enogastronomiche del territorio



PONTEDERA — Menù di qualità con prodotti genuini e di filiera corta. I Giovedì del Gusto, quest'anno, portano un po' di campagna in città.

Torna ad animare le serate pontederesi di maggio l'iniziativa appoggiata dal Comune, promossa in accordo con alcuni ristoratori e produttori locali.

"Secondo la filosofia di questa tradizionale iniziativa che va avanti ormai da oltre vent'anni - ha detto l'organizzatore ed enogastronomo Enrico Bimbi - stavolta abbiamo selezionato e abbinato ad ogni chef un produttore o una piccola realtà della filiera corta locale. Ogni cuoco ha realizzato un menù a suo piacimento, ma utilizzando prodotti che arrivano direttamente dall'orto e dalle campagne".

Dall'azienda bio Floriddia ai formaggi della Famiglia Busti, fino all'Eat Valdera, ai vini di Palaia e Terricciola e le verdure della Via dell'Orto. Questi e molti altri i produttori locali che garantiranno agli chef dei ristoranti La Pescaccia, La Rosmarina, CacioCavallo e Zano Cafè le materie prime genuine, di stagione e a chilometro zero.

L'appuntamento con queste cene di qualità è per i quattro giovedì di maggio, uno per ogni ristorante.

"A chi dice che Pontedera è una città morta di sera vorrei chiedere cosa intendono - ha concluso la vicesindaco Angela Pirri - se significa di riempirla di pub, locali notturni e gente che fa confusione, forse hanno ragione. Ma io credo che siano anche iniziative come quella dei Giovedì del Gusto a dare vita alla città, richiamare clienti e valorizzare il territorio e le sue eccellenze. Tutti obiettivi raggiungibili se si lavora insieme, se un'amministrazione pubblica sostiene gli imprenditori".

Entusiasti i ristoratori, come Leonardo Codirenzi e Romina Zanobini di Zan Cafè, Fiorella Bassoni de La Pescaccia, Stefania Retini de La Rosmarina e Mariano Lisa di CacioCavallo, che hanno ringraziato Comune e organizzatori per averli coinvolti in un'iniziativa che può attrarre clienti, pubblicizzare e permettere a loro stessi di mettersi alla prova".

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune consegna venti mezzi ai negozianti, obiettivo un centro storico più sostenibile con la mobilità green. Due i modelli a disposizione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Nila Biasci nei Doveri

Martedì 15 Giugno 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità