QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°14° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 07 dicembre 2019

Cultura sabato 21 giugno 2014 ore 16:05

​Al via le Feste dell’Unità del Pd di Pisa

In Valdera toccheranno Lavaiano, Capannoli, Fornacette e Buti. Quest’anno si ricorda il trentesimo anno dalla scomparsa di Berlinguer



VALDERA — È tempo di estate, ed è tempo di feste. Democratiche o dell’Unità poco importa, in Valdera cominciano i tanti appuntamenti organizzati dal Pd di Pisa su tutta la provincia.

La prima si tenne il 2 settembre 1945, si chiamava Grande Scampagnata de l’Unità e nacque come forma di finanziamento per il quotidiano legato al Pci. Per anni ad allietare le serate estive di molti italiani, la Festa dell’Unità fu poi relegata in soffitta nel 2007, quando i Ds entrarono ufficialmente nel Pd di Veltroni e tutti i cartelloni cominciarono a stampare la dicitura di Festa Democratica. Ci ha pensato poi Renzi, appena qualche giorno fa durante l’ultima assemblea nazionale del Pd, a rispolverare uno dei simboli più cari alla sinistra italiana. Al di là del nome, Festa Democratica o dell’Unità, certo è che la voglia di organizzarle non si è mai affievolita.

E allora se a Lavaiano spettacoli, cene e incontri sono già partita e continuerà fino al 30 giugno, a Santo Pietro Belvedere e a Capannoli la festa del Pd si terrà il 5 e il 6 luglio, a Buti il 26, 27, 28 luglio e 3, 4, 5 agosto ed a Fornacette dal 17 luglio al 10 agosto dal giovedì alla domenica.

Via dunque le dispute fra nostalgici e democratici progressisti si placano e lasciano spazio alla festa in sé, quella organizzata dai militanti, anche da quelli della Valdera.



Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport