QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità domenica 18 ottobre 2015 ore 06:30

Al via l'undicesima edizione di MusicAle

Torna il festival dedicato alle band emergenti con tanti ospiti in calendario. Al primo classificato andrà la produzione e la distribuzione di un singolo



CASCINE DI BUTI — Il contest è rivolto a cantautori e a band emergenti. I concorrenti, giudicati da giurie qualificate, si sfideranno sul palco del teatro cinema Vittoria di Cascine di Buti.

Due le categorie: gruppi e solisti.

MusicAle 2015 sarà caratterizzato da quattro serate di musica Live nel teatro Vittoria. A partire dalla prima serata i concorrenti saranno giudicati dalla giuria popolare e dalla giuria di qualità. La giuria di qualità delle semifinali sarà composta, per questa edizione, da Carlo De Toni, voce e interprete del gruppo rock RHumornero, da Andrea Barsali, diplomato in chitarra al conservatorio Mascagni di Livorno, fondatore dell'Accademia della chitarra di Pontedera e Matteo Guasti, direttore della Labella studio di Montelupo.

Le semifinali si svolgeranno al teatro Vittoria il 24 e il 25 ottobre e il 7 e l'8 novembre. La finale verrà disputata il 28 novembre, sempre a teatro.

Alla giuria di qualità è riservata la scelta dei concorrenti finalisti, mentre a quella popolare verrà dedicato un peso minore nella valutazione. Al termine dell’ultima delle quattro serate, sarà redatta la classifica definitiva e verranno decretati gli otto finalisti, quattro per ciascuna categoria: al primo classificato andrà la produzione e distribuzione di un singolo.

Fra gli ospiti fuori concorso ci saranno Giulia Pratelli e Giacomo Bagnoli, I Supramonte, I Neo Globus e Mons. Durante la serata finale sarà inoltre invitato ad esibirsi sul palco del Vittoria un artista affermato di fama nazionale.

Il MusicAle nasce nel 2005 per ricordare la scomparsa di Alessandro Lupoli, un ragazzo di Cascine di Buti, all’epoca ventiquattrenne, colpito da una malattia rara. Alessandro condivideva con alcuni ragazzi di Cascine di Buti la passione per la musica, suonava in alcune band locali e amava l’associazionismo.



Tag

Si assentava dal posto di lavoro, arrestato il sindaco di Scalea

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Attualità

Attualità