QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 6° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità mercoledì 24 settembre 2014 ore 17:43

Da Pontedera alla Colombia con cani e pesci

Alessio Lugliè
Alessio Lugliè

Alessio ha 25 anni ed è cresciuto in Valdera, dove vorrebbe tornare presto. Ma dal 2011 vive a Medellin dove addestra diversi animali, topi compresi



PONTEDERA — Addestra cani, topi e pesci rossi in Colombia. Ma Alessio Lugliè, 25 anni, è nato e cresciuto fuori del ponte a Pontedera e in Valdera sogna di tornare, per aprire una palestra dove svolgere questa attività. 

Era il 2011 quando Lugliè va a trovare il padre in Sudamerica: “Pensavo di stare un paio di settimane da mio padre che si gode la pensione in Colombia. Ma dopo essere tornato a Pontedera ho lasciato l'università, ero al terzo anno di giurisprudenza e sono andato a vivere a Medellin. In Italia ci sono poche prospettive, anche se un giorno mi piacerebbe tornare e aprire una palestra”.

Quattordici ore di volo con scalo a Parigi e Bogotà per raggiungere il padre a Medellin: “Mio padre adesso torna in Italia più spesso di me. Lui ha scelto la Colombia per il clima, un'eterna primavera. Io invece ho iniziato ad amarla perché è una città che vuole crescere, dove ci sono possibilità. Di recente Medellin è stata premiata a livello mondiale per la crescita delle sue infrastrutture”.

All'inizio, però, “Non trovavo lavoro. Allora ho iniziato a farmi pubblicità tenendo lezioni gratis delle varie arti marziali che insegnavo in Italia, in una palestra di Ponsacco”.

Dopo un anno, nel 2012, le cose hanno iniziato a funzionare: “Sono stato assunto in una palestra come insegnante di Muay Thai e per un mese sono stato ospite in un programma televisivo, come esperto di arti marziali e di difesa personale”.

Ma la grande passione di Lugliè è l'addestramento degli animali: “Ho la fortuna di essere entrato in contatto e di lavorare con Eugenio Henao Estrada, leader del gruppo Ingenio Animal che si occupa dell'addestramento degli animali basato sul rinforzo positivo. Lavoriamo con i cani, ma anche con topi e pesci rossi”.

Il lavoro con Estrada ha aperto nuove porte a Alessio Luglié: “Ho iniziato a lavorare anche come preparatore e addestratore. In una palestra abbiamo lanciato la Gym Dog, una ginnastica che si pratica col proprio cane, che aiuta a fare esercizio e aumenta il vincolo tra animale e padrone”.

Il sogno di Lugliè però è tornare a Pontedera per aprire una società satellite di Ingenio Animal: “Portare in Italia il metodo del maestro Henao Estrada è il mio obiettivo. Mi piacerebbe anche portare il Gym Dog, oltre all'addestramento di cani, topi, pesci rossi e altri animali”.

René Pierotti

Riproduzione riservata



Tag

Napoli, i proiettili contro i bambini strappati alla camorra: «Mio padre in carcere è felice che io manifesti contro i clan»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Cronaca