Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:55 METEO:PONTEDERA16°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Cronaca venerdì 27 giugno 2014 ore 21:35

Capitan Mannucci guida il Battello sull'Arno anche per il 2014

Una giornata di pulizia delle sponde precede il viaggio inaugurale, fissato per il 10 luglio



PONTEDERA — Il Battello sull'Arno torna in acqua. Per il sesto anno consecutivo l'imbarcazione più famosa di Pontedera, torna a solcare le acque dell'Arno nelle sue crociere alla scoperta della natura e della storia dei luoghi che si snodano lungo l'Arno tra Pontedera e la Rotta. 

A condurre le escursioni come sempre sarà il “comandante” del battello Mario Mannucci, giornalista e storico pontederese che anche per l'estate 2014 presterà la sua conoscenza e le sue competenze a tutti coloro che vorranno fare questa esperienza. Negli ultimi cinque anni il battello, nato al tempo dell'amministrazione Marconcini proprio da un'idea di Mario Mannucci, ha portando in giro sull'Arno oltre 27mila persone. 

Partendo dalla spiaggia a Bocca d'Era dove si trova il locale che per il 2014 prenderà il nome di Arnera, dalla cooperativa che ha vinto la gara d'appalto per la gestione.

“L'inaugurazione – ha spiegato durante la presentazione Mario Mannucci – è fissata per 10 luglio e le crociere cominceranno il 12 luglio. Anche per quest'anno proporremo viaggi da un'ora e mezzo il sabato con partenza alle 17,30 e ritorno alle 19 mentre la domenica sono previste due partenze alle 17,30 e alle 18,49 con una durata di circa un'ora. Questa è una della iniziative che ha avuto più successo negli ultimi anni a Pontedera coinvolgendo tantissime persone che hanno potuto apprezzare la natura e la storia dei luoghi che tocchiamo con l'imbarcazione. Spesso arrivando anche da altre città per partecipare alle escursioni”.

“Quest'anno per il momento non è prevista la navigazione fino a Castelfranco - ha spiegato invece il sindaco Millozzi – poiché è necessario creare un po' di infrastrutture e rendere più sicuro il percorso della navigazione, ovviamente noi invitiamo tutti i comuni della nostra zona toccati dall'Arno a farsi avanti qualora vogliano creare le infrastrutture per permettere una navigazione più lunga”.

Intanto per preparare l'Arno alla navigazione e soprattutto pulire le rive dai rifiuti che vi si accumulano, sabato 5 luglio è prevista un'escursione dell'associazione Nazionale carabinieri che con un natante pulirà le sponde dai rifiuti rendendo più fruibile l'aspetto naturalistico dell'Arno tra Pontedera e La Rotta.

Per il 2014 il locale a Boccadera da cui parte il battello sarà gestito dalla cooperativa Arnera, alla presentazione della stagione del battello era presente anche il presidente della coop Marco Cioni, che ha annunciato che nella loro gestione non cambierà niente: il servizio verrà garantito e anzi lavoreranno in sinergia anche con chi gestisce il battello. Inoltre Cioni ha detto: “Voglio tranquillizzare tutti noi continueremo a gestire il locale come era in passato e cercheremo di renderlo anche un luogo di cultura e fruibile. Se tutto va bene aprire il 15 luglio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972. MPT plastica s.r.l., oggi rappresenta una realtà cardine nel settore della produzione di stampi e dello stampaggio ad iniezione di materie plastiche.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità