QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°16° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità lunedì 03 luglio 2017 ore 11:15

Ora è la parrocchia Madre Teresa di Calcutta

Foto di: Marcella Bitozzi

La chiesa di Santa Lucia di Perignano è stata cointitolata alla santa. Cerimonia alla presenza del cardinale Angelo Comastri



CASCIANA TERME LARI — Don Armando Zappolini, tra le polemiche, continua la sua opera di cattolico e ieri pomeriggio ha organizzato la cerimonia di cointitolazione della Chiesa Parrocchiale di Santa Lucia anche a Suor Maria Teresa di Calcutta.

Presente il cardinale Angelo Comastri, il vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca, il vicario monsignor Morello Morelli, e padre Orson Wells di Calcutta, che hanno celebrato la Santa Messa insieme a Don Armando ed altri Parroci.

Insieme a loro anche personalità delle istituzioni civili.

“Ho conosciuto il Cardinale Comastri, arciprete della basilica del Vaticano, perché mi è stato presentato proprio da Maria Teresa di Calcutta – ha detto Don Armando – e da allora siamo rimasti sempre in contatto”.

Ora la Parrocchia si chiamerà “Parrocchia di Santa Lucia e Madre Teresa di Calcutta” come scritto sulla lapide di marmo scoperta durante la cerimonia.

E’ proprio nel 1991, anno della visita di Madre Teresa di Calcutta a Perignano, che Don Armando fondò l’Associazione Bhalobasa la cui attività è stata oggetto di recenti di attacchi e contrattacchi mediatici e sui social, una Onlus a sostegno dei più deboli che Don Armando continua a portare avanti a testa alta e che sembra godere dell’approvazione anche delle istituzioni cattoliche di più alto livello.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca