comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°22° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 14 luglio 2020
corriere tv
Zaia: «Isolato ceppo virus serbo, è più aggressivo»

Cronaca venerdì 08 febbraio 2019 ore 16:20

Rubata la “Madonnina” cara ai cevolesi

Furto di una statuetta in terracotta alla Fontaccia di Cevoli di Lari. Nessuna traccia nella zona perlustrata da alcuni Cevolesi. Atto vandalico?



CASCIANA TERME LARI — Non ha valore economico, è semplicemente un’immagine sacra nella sua nicchia da più di settant'anni, la Madonnina di terracotta che è stata rimossa in località Fontaccia a Cevoli.

Il lucchetto forzato per terra e la statuetta sparita, è questo quello che la signora Cevolese che si occupa di custodirla ha trovato ieri mattina.

Una vera sorpresa, molto sgradita, un gesto apparentemente non attribuibile a furto per denaro perché la statuetta non ha un valore economicamente rilevante, ma è una di quelle normalissime immagini come ce ne sono tante ovunque.

Un fatto analogo era successo qualche anno fa, però la statuetta non fu portata via ma buttata nella "vecchia fonte".

I Cevolesi la ritrovarono, la restaurarono e la rimisero al suo posto.

Ma questa volta nessuna traccia della statuetta, nemmeno dei suoi cocchi.

Ma dov’è la Madonnina tanto cara agli abitanti di Cevoli? 

Chi l’ha rubata la restituirà alla collettività?

"... se hai un cuore e rispetto per noi fedeli, dovresti portarla dove è sempre stata..." dice un post di una abitante di Cevoli e continua .."chiedo gentilmente a tutti i Cevolesi di fare attenzione per strada, nei giardini, nelle fosse... magari potrebbe essere stata gettata".

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità