Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:23 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ferrero perde le staffe in tv: il vaffa rivolto a Panatta

Sport sabato 11 settembre 2021 ore 16:46

Stefano Gandin vince il GP delle Ciliegie

Il vincitore Gandin

Il corridore della Zalf si è aggiudicato la seconda edizione della corsa elite under 23 battendo in volata Mulueberhan, Garavaglia e Puppio



CASCIANA TERME LARI — "E’ stata una corsa subito tirata perchè era un circuito adatto alle fughe e poi al secondo, terzo giro credo, sono andati via un gruppo di quaranta. Poi dopo la salita il gruppo si è rotto in tre quatto. Visto che era il momento giusto sono rientrato subito e siamo andati via in sette ed ho capito che era l’azione buona perchè c’era gente che andava. All’ultimo giro siamo rimasti in quattro ed in volata sapevo che ero abbastanza veloce quindi ho cercato di non far andare via nessuno l’ultimo giro e poi sono riuscito a vincere”

Queste le parole di Stefano Gandin appena tagliato il traguardo da vincitore del secondo Gran Premio Lari-Città della Ciliegia, gara per dilettanti élite/under 23 valida anche per il 46° Trofeo Alvaro Bacci, figura cara ai larigiani all’epoca ritenuto “il Sindaco di tutti”, negli anni in cui ha ininterrottamente ricoperto la carica dal 1964 al 1978.

Tra i 148 iscritti alla corsa organizzata dalla UC Juventus Lari nell'anno del centenario della fondazione, ha vinto Stefano Gandin, che dopo 144 chilometri di corsa ha tagliato per primo il traguardo posto a Lari in Piazza XX Settembre.

I corridori non si sono risparmiati e fin dai primi chilometri la corsa è stata velocissima, percorsa ad oltre 43 chilometri orari di media.

A tre giri dalla fine si è prima avvantaggiato un gruppo di quaranta corridori e poi sono scattati in sette: Stefano Gandin, Riccardo Tosin, Francesco Canepa, Henok Mulueberhan, Giacomo Garavaglia, Filippo Mori e Fabio di Guglielmo.

I sette atleti hanno trovato subito un buon accordo, scambiandosi cambi regolari e pedalando di buona lena.

Dietro, il gruppo dei migliori ha perso terreno quasi subito, fino a trovarsi a due minuti e venti secondi dai sette in avanscoperta.

Nell’ultimo giro Mulueberhan ha cercato di staccare i compagni di fuga sugli strappi dell’ultimo giro ma con lui sono rimasti Gandin, Garavaglia e Tosin.

Ancora più indietro il gruppo ha tentato di rifarsi sotto ma è riuscito solo a dimezzare il distacco.

Negli ultimi due chilometri, nell’ascesa che porta fino a Piazza XX settembre, i quattro battistrada si sono controllati a vicenda, riservando le energie per lo sprint finale e rischiando di essere ripresi.

Negli ottocento metri finali la strada che porta al centro storico di Lari si è fatta stretta, da una parte le punte degli alberi della valle sottostante e dall’altra i mattoncini rossi delle mura della città. Qui i battistrada si sono ritrovati in fila indiana, ognuno piegato sul manubrio alla ricerca delle ultime energie da spendere in volata. Ha vinto Stefano Gandin con la sua maglia a strisce della Zalf Euromobil Desiree Fior, ha vinto a braccia alzate con una volata imperiosa che fin dall’ultima curva non ha lasciato scampo agli altri compagni di avventura.

Il gruppo è arrivato una manciata di secondi dopo, regolato in volata da Antonio Puppio.

Ordine d'arrivo

1 – Stefano Gandin – Zalf Euromobil Desiree Fior

2 – Henok Mulueberhan – Team Qhubeka

3 – Giacomo Garavaglia – Work Service Group Dynate

4 -  Riccardo Tosin - General Store Essegibi.

4 – Antonio Puppio – Team Qhubeka

Il Trofeo Alvaro Bacci è stato assegnato ad un pimpante e mai domo Riccardo Tosin della General Store Essegibi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per decenni ha creato mobili in legno nel suo laboratorio nella frazione di Fabbrica. Era impegnato anche nell'associazionismo e nel volontariato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Quartilio Del Ry

Lunedì 06 Dicembre 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca