comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:54 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
Covid, Crisanti: «Si parla di sci con 600 morti al giorno. Non siamo un Paese normale»

Attualità mercoledì 05 novembre 2014 ore 13:05

Cosa accadrà quando non ci saremo più?

L'Asl 5 organizza due incontri in Valdera per parlare con i genitori di ragazzi diversamente abili e cercare insieme soluzioni per il futuro



PONTEDERA — L'amore per i figli e le preoccupazioni per il loro futuro. Un problema che riguarda molti genitori, in modo particolare madri e padri di ragazzi diversamente abili.

Cosa accadrà quando io non ci sarò più? La domanda è il tema di due incontri che l'Asl 5 organizza giovedì 6 novembre a Pontedera al centro Poliedro e giovedì 13 novembre a Capannoli, al teatro comunale in piazza del Popolo.

I servizi sociali e socio sanitari, i Comuni e l’Asl 5 sentono la responsabilità di contribuire a attenuare il senso di angoscia di queste famiglie, aiutandole ad elaborare risposte organizzative e proposte concrete per la realizzazione di interventi che riguardino quello che succederà quando i genitori mancheranno.

Tutti i genitori e familiari di persone disabili, giovani, adulte e anziane, tutte le associazioni di volontariato del territorio e tutti i cittadini sensibili sono invitati a partecipare almeno ad una delle due iniziative, scegliendo quella che preferiscono, per affrontare il tema in questione con gli operatori sociali e sanitari che lavorano in questo settore, con sindaci e assessori dei comuni della Valdera e con il direttore generale della Asl 5 Rocco Damone.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Cronaca

Cronaca