QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità mercoledì 25 novembre 2015 ore 16:20

"Architetto Rota, prenda a cuore il nostro paese"

L'appello di Alberto Fausto Vanni, imprenditore ed esponente del Pri, all'urbanista milanese estensore del progetto sulla nuova piazza della Vittoria



SANTA MARIA A MONTE — Un messaggio diretto, una sorta di appello all'architetto Italo Rota, urbanista di fama mondiale, estensore del progetto di riqualificazione di piazza della Vittoria, nel centro storico del capoluogo, da parte di Alberto Fausto Vanni, commerciante e imprenditore, un passato da assessore e attualmente esponente dei Repubblicani a livello provinciale.

"Egregio architetto - scrive Vanni -. La sua presenza e il suo recente intervento sul futuro di Santa Maria a Monte e di piazza della Vittoria sono stati preziosi. Purtroppo il suo messaggio non è stato recepito né dal suo collaboratore architetto Alessandro Baldassarri, né tantomeno dagli amministratori comunali nel corso dell'incontro con la cittadinanza. A mio modesto parere, non si è tenuto conto dei suoi preziosi consigli, ma è stato rifatto il solito percorso, senza idee".

"La sua esposizione era rivolta agli amministratori affinché ci fosse un cambio di rotta e si agisse in modo sperimentale e futuristico. Eppure la continuità e i classici messaggi elettorali hanno prevalso. A mio avviso, sarebbe stato opportuno un progetto totale di quello che dovrebbe diventare Santa Maria a Monte, visto che il paese è un po' il salotto del Comprensorio del Cuoio e delle Pelli - aggiunge Vanni -. Questo paese a chiocciola è come lei potrà vedere un chicca e la regia di un architetto come lei, dottor Rota, sarebbe utile e necessaria per portare avanti un esempio di recupero e proposta economica in un centro storico della Toscana".

"Mi occupo del mio paese da diversi anni e insieme ad altri amici abbiamo fondatoProgetto Repubblicano per Santa Maria a Monte” . Io e mio fratello siamo commercianti da quattro generazioni e ci occupiamo di abbigliamento di un livello medio alto: amo il mio paese e vederlo trattato con superficialità, senza idee, mi fa veramente male. Spero che Lei, architetto Rota, prenda a cuore questo paese della Toscana. Per lavoro sono spesso a Milano e mi piacerebbe incontrarla per illustrarle in maniera più completa la realtà di Santa Maria a Monte".



Tag

Remix, video e parodie: quando lo sfottò social rende il politico «pop»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Attualità