Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:PONTEDERA13°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Attualità domenica 01 ottobre 2023 ore 19:00

"Biogas, Parrella e Maccanti fanno propaganda"

La sindaca Manuela Del Grande

La sindaca Del Grande risponde all'opposizione delle ex colleghe di Giunta e tira dritto sul biogas: "Chieste garanzie per la salute dei cittadini"



SANTA MARIA A MONTE — La nuova autorizzazione emessa dalla Regione sull'impianto a biogas di San Donato, almeno per il momento, rimane sospesa. Lo ha spiegato la sindaca Manuela Del Grande in un incontro con i cittadini al circolo Arci di San Donato, chiarendo come il procedimento avviato dal Comune presso la presidenza del Consiglio sia al vaglio delle istituzioni preposte.

"Sono stati convocati la Regione, l'Ausl e Arpat, fino ad arrivare alla conclusione che le istanze presentate dovessero essere prese in considerazione di poter trovare soluzioni concrete a beneficio dei cittadini per ridurre al minimo il disagio - ha spiegato la sindaca - il Comune ha avanzato richieste concrete per l’installazione di una stazione elettronica in grado di misurare i cattivi odori, collegata con la Polizia municipale, oltre a un controllo del traffico veicolare".

Anche in questo caso, Del Grande ha voluto rispondere all'opposizione di Viviamo Santa Maria a Monte, lista delle ex colleghe di Giunta Ilaria Parrella ed Elisabetta Maccanti. "Strumentalizzano questioni importanti a discapito del benessere della cittadinanza, solo per fare propaganda - ha detto - l'ex sindaca e l'ex assessora dovrebbero ricordare che la Commissione biogas, di cui chiedono l'immediata convocazione, è rimasta nel dimenticatoio negli ultimi 5 anni della legislatura. Non hanno mai chiesto il rinnovo dei membri e neanche la convocazione"

"Alle consigliere Parrella e Maccanti non interessano le soluzioni - ha concluso - non facciamo passi indietro, ma a questa maggioranza non interessano i proclami politici, ma il bene e la salute dei cittadini. Con la sospensione dell'autorizzazione, il Comune ha potuto avanzare delle richieste: l’installazione di una stazione in grado di misurare in continuo questi odori, collegata con la polizia municipale, oltre ad un controllo elettronico del traffico veicolare, che andranno a migliorare il benessere dei cittadini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Oggi, a Bientina e Ponsacco, i funerali dei due amici che hanno perso la vita nell'incidente all'aviosuperficie. Avevano 41 e 59 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità