QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°34° 
Domani 21°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 24 giugno 2019

Lavoro venerdì 14 ottobre 2016 ore 16:04

Ristori, divampa la polemica sindacale

Dopo le affermazioni del segretario della Fim Cisl ecco la replica della Uilm. "Il problema è la delocalizzazione Piaggio", dice Samuele Nacci



SANTA MARIA A MONTE — "Non volevo rispondere a Claudio Garzotto Segretario della Fim Cisl, in merito alla vertenza delle Officine Ristori.

Pero ho deciso di farlo, perché a mio modo di vedere il Segretario della Fim racconta alcune inesattezze, ed e' mia premura precisare.

Non è vero, che la Fim Cisl non è mai stata coinvolta nella vertenza, infatti volevo far notare al Segretario Garzotto, che anche lui partecipo' il 30 Ottobre 2014 alla discussione fatta in Regione, presso l'assessorato alle attività produttive con la presenza dell' assessore Regionale Simoncini, l' Azienda e tutti i sindacati, e unitariamente venne firmato un documento che tracciava un percorso per salvare i lavoratori della Ristori.

Dopo quell' incontro la Fim Cisl, non si e' più presentata ai tavoli di confronto per cercare di attuare tutte le iniziative che avevamo concordato, colpa nostra.....

Inoltre falso anche che, la Fim Cisl non sia stata invitata ad Ottobre del 2015, dove ci siamo trovati in Provincia per siglare un accordo che prevedeva un altro anno di Cassa integrazione straordinaria. Perché come tutti sappiamo la Provincia quando convoca l'esame congiunto per l'attivazione della Cassa integrazione invia a tutte e tre le sigle sindacali l'invito a partecipare, quindi anche questa volta se non si e presentata la Fim Cisl, e' colpa nostra...

Io invece caro Claudio la penso molto diversamente a te, quando dici che i lavoratori della Ristori sono Vittima dell'accordo del 2015.

Perchè come ben sai anche tu senza quell' accordo i lavoratori della Ristori sarebbero già stati tutti licenziati da un anno, invece ad oggi, grazie al impegno dei lavoratori di Fiom e Uilm ,sono sempre tutti al lavoro.

Inoltre tu sai bene di chi sono vittima quei lavoratori, e non capisco perché a te non piace dirlo, sono vittime di Piaggio che continua a delocalizzarre le lavorazioni in favore dei paesi asiatici.

E inoltre penso, che tu invece di perdere tempo a giudicare i nostri accordi ( che salvano i lavoratori) avresti dovuto partecipare allo sciopero dell' Indotto indetto Da Fiom e Uilm, per difendere il lavoro in Valdera, cosa che invece non hai fatto !!!"



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Politica

Attualità