QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°16° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 22 ottobre 2019

Attualità martedì 11 novembre 2014 ore 13:27

La nuova Era del Terzo segreto di satira

Marco Ripoldi, 33 anni
Marco Ripoldi, 33 anni

L'attore Marco Ripoldi, il Dalemiano, in città per lo spettacolo "Il sogno di Alice" al Teatro Era: "Nel 2015 il Terzo segreto andrà oltre Youtube"



PONTEDERA — “Nel 2015 andremo oltre i film di quattro minuti, ma non posso dire di più” dice il Dalemiano del Terzo segreto di Satira. I loro video hanno spopolato su Youtube, dal Favoloso mondo di Pisapie al Dalemiano fino a quelli sulle primarie del Pd. Il Terzo segreto di satira è un collettivo di autori e attori che si sta imponendo come nuovo fenomeno virale.

A Pontedera in questi giorni c'è Marco Ripoldi, uno degli attori del Terzo segreto, in città per lo spettacolo per bambini al Teatro Era Il sogno di Alice, in programma nelle notti di venerdì 14 e sabato 15 novembre.

Qui News Valdera è andata a trovarlo alla fine delle prove e lo ha intervistato.

Che ci fai a Pontedera?

“Ho vissuto tre anni a Livorno per studiare commedia dell'arte. Lì ho conosciuto Sara Morena Zanella, la regista, che mi ha chiamato per questo spettacolo. Sono di Milano, ma sono anche un po' toscano, mia madre è di Capannori, in provincia di Lucca”.

Il Terzo segreto di satira sta avendo un grande successo, adesso siete anche in tv su La7 a Piazza Pulita. Come e quando è nato tutto?

“E' nato nel 2010, quando cinque ragazzi Pietro Belfiore, Davide Rossi, Davide Bonacina, Andrea Fadenti e Andrea Mazzarella che sono gli autori dei film del Terzo segreto si sono laureati alla scuola civica di cinema di Milano. Io conoscevo uno di questi ragazzi, nel 2011 mi ha chiamato chiedendomi se avevo da fare per il weekend, era la settimana del ballottaggio Moratti-Pisapia alle comunali. Ero libero e girammo Il favoloso mondo di Pisapie che ci impose all'attenzione nazionale con 700mila visualizzazioni su Youtube in sette giorni. Penso sia il primo caso italiano di video virale. Gli altri step fondamentali sono stati i video sulle primarie del Pd, nel 2012 e nel 2013, i Berlusconiani anonimi e il Dalemiano. Prima per strada venivo scambiato per un bersaniano adesso invece sono il dalemiano”.

E gli attori del Terzo segreto?

“Quelli che appaiono più spesso sono Walter Leonardi, Martina De Santis, Renato Avallone, Cecilia Campani, Alberto Astorri. Ma ce ne sono tanti altri”

Adesso siete arrivati anche alla tv...

“Avevamo già partecipato coi nostri film a diverse trasmissioni come Gli Sgommati, Aggratis. A settembre di quest'anno ci hanno contattato Santoro, Dandini, Gabbanelli e Formigli. Abbiamo accettato la proposta del conduttore di Piazza pulita e fino a dicembre produrremo video per La7. Nel frattempo lavoriamo anche col sito del Corriere della Sera, anche lì passano nostri film”

Qual è il film in cui ti sei più divertito e il tuo preferito del Terzo segreto?

“Quello dove mi sono divertito di più è Il decimo uomo, anche se non ha così tante visualizzazioni. Il preferito mio, che è anche quello che la gente che mi trova per strada mi rammenta più spesso è il Dalemiano, a proposito, birretta?”

Qual è il sogno del Terzo segreto di satira? E il tuo?

“Gli autori sono persone eccezionali, mi piace la loro umiltà. Non hanno fretta di arrivare, non vogliono bruciare le tappe. Il sogno lavorativo dei ragazzi e anche il mio è quello di passare prima o poi dal web e dalla tv al cinema, al grande schermo. Nel 2015? Per adesso posso solo dire che l'anno prossimo il progetto andrà oltre i quattro minuti”

Perché hai accettato di fare Il sogno di Alice, uno spettacolo per bambini, di notte, in un teatro?

“Nasco attore di teatro e penso che questo spettacolo sia una cosa bella per i bambini, è bello fargli conoscere il teatro fin da piccoli. Poi ho lavorato spesso con bambini come attore terapeuta, mi piace viaggiare e sono stato in Burkina Faso, in India, per dei progetti che riguardavano l'infanzia. Nello spettacolo Il sogno di Alice io sarò il cappellaio matto. Spero venerdì e sabato di vedere tanti bambini al Teatro Era, Il sogno di Alice non è solo uno spettacolo, è una notte intera a teatro, un'esperienza unica”

René Pierotti
© Riproduzione riservata

Primarie PD 2013 - Il Terzo Segreto di Satira
Il Decimo Uomo - Il Terzo Segreto di Satira (#aggratis)


Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Attualità

Cronaca