QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 novembre 2019

Politica venerdì 04 aprile 2014 ore 16:00

​Discarica di Chianni, firmato l'accordo per la chiusura definitiva

Firma del protocollo

Provincia, Regione e Comuni di Lajatico, Terricciola e Chianni hanno sottoscritto il protocollo di messa in sicurezza della Grillaia



VALDERA — Soluzioni tecniche mirate per il blocco totale dei conferimenti e una gestione del postchiusura che tuteli l’ambiente. Questi i punti fermi posti al centro del protocollo sottoscritto oggi, venerdì 4 aprile, dai comuni di Chianni, Lajatico e Terricciola, dalla Provincia di Pisa e dalla Regione per la chiusura in sicurezza dell’ex discarica di Chianni.

La fase di chiusura della Grillaia, che dura ormai dal maggio del 1998, arriva quindi a un passaggio importante che punta a risolvere tutte le problematiche ambientali del sito in modo da poter arrivare alla chiusura definitiva secondo la normativa in materia.

A maggio dello scorso anno il progetto di chiusura in sicurezza della ex discarica passò al vaglio della conferenza dei servizi provinciale, ma non riscosse il pieno accordo dei comuni dell’Alta Valdera contrari alle soluzioni tecniche proposte dal proprietario e gestore del sito, la Nsa Srl, ritenendo necessario un intervento che non comportasse nuovi conferimenti di rifiuti in discarica.

Nei mesi successivi quindi, municipi, Provincia e Regione hanno lavorato per arrivare a questo obiettivo comune elaborato nel documento firmato questa mattina. “La messa in sicurezza avverrà a rifiuti zero – ha precisato il sindaco di Chianni Francesca Mancini – e tutta l’operazione avverrà alla presenza di un rappresentante per ogni ente ai tavoli di decisione. Auspico ora una veloce definizione degli interventi pratici, che comunque saranno concordati con la nuova amministrazione eletta a maggio”.

“Il protocollo è un rilevante risultato in termini di garanzie e di chiarezza nei confronti dei cittadini – ha commentato il sindaco di Lajatico Fabio Tedeschi – auspichiamo di migliorare e risolvere in tempi brevi un evidente problema ambientale, prima di avere cattive conseguenze e traghettare così l'ex discarica verso la chiusura totale”. Anche il sindaco di Terricciola Maria Antonietta Fais si auspica una condivisione d’intenti nel trovare una decisione che sia a favore dell’ambiente e del territorio.



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità