Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:09 METEO:PONTEDERA17°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Piero Angela, l'ultima volta in tv: «Io come la Regina Elisabetta: lavoro da 70 anni per la Rai»

Politica martedì 19 marzo 2013 ore 16:35

Il centrodestra schiera Parrella contro Torrini



La Parrella sarà sostenuta da una lista civica appoggiata da Pdl, Psi e Udc.

SANTA MARIA A MONTE - Il giorno dopo le primarie del Pd, che hanno ufficializzato la candidatura di Antonio Torrini a sindaco di Santa Maria a Monte, la coalizione di centrodestra attraverso la formazione di una lista civica appoggiata da Pdl, Udc e Psi presenta il proprio candidato a sindaco, Ilaria Parrella. La prima cosa che Parrella sottolinea è l'apertura della lista civica a tutti i cittadini. "Siamo aperti alla partecipazioni di uomini e donne - dice - della società civile, dell'associazionismo, dei movimenti e altri gruppi politici e sarà appoggiata dai partiti Pdl, Udc e Psi, uniti nell'obiettivo di riportare S. Maria a Monte a essere un Comune importante nel panorama comprensoriale e provinciale”. Poi spiega: “La lista è trasversale e aperta ad accogliere tutti coloro che vogliono un'amministrazione diversa da quella che ci ha guidato in questi ultimi cinque anni. Per noi il collante della lista sono le proposte e le cose da fare per risollevare il destino del nostro comune e fronteggiare la situazione critica lasciata dall'Amministrazione uscente”. I primi tre punti sono chiari. L'amministrazione deve aiutare i cittadini in questo periodo di crisi. “Non è vero infatti che i comuni non possono fare niente" – spiega la Parrella. Poi La questione della partecipazione a partire dai consigli comunali che dovranno diventare itineranti sul territorio per coinvolgere tutti i cittadini attraverso consulte territoriali e tematiche. Terzo punto del programma, ma non meno importante la revoca del progetto di pubblica utilità per la costruzione del parcheggio sotterraneo, atto da ritirare per mettere la parola fine a questo scellerato disegno. “Al centro dell'azione amministrativa – dice Parrella - deve esserci il cittadino. Il Comune non deve essere qualcosa da cui difendersi e che si deve temere, ma deve essere di supporto e in grado di interpretare i bisogni di una comunità che è stata abbandonata in questa legislatura dal Partito Democratico e da Sel”. Sulla questione ambientale la candidata della lista civica appoggiata da Pdl, Udc e Psi precisa: “Vogliamo difendere il territorio, il dovere del Comune verso il cittadino, per impedire che le nostre colline e la nostra pianura siano violentate da progetti come l'impianto a biogas di S. Donato e rifiutare qualsiasi altra forma di termovalorizzazione o altri sistemi di trattamento dei rifiuti". "Ilaria Parrella è persona di comprovata esperienza amministrativa e profonda conoscitrice della macchina comunale e del territorio di S. Maria a Monte – dicono dalla lista civica - sarà affiancata da Manuela Del Grande che in caso di vittoria assumerà la carica di vice sindaco".

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella Chiesa del Crocifisso, il primo cittadino ha detto si alla dottoressa Chiara Lelli. Presenti politici, autorità e tanti pontederesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità