QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°29° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 17 giugno 2019

Attualità martedì 14 giugno 2016 ore 13:11

La notte è bianca con la voce di Annalisa

Annalisa si esibirà sul Piazzone (foto da Facebook)

La cantautrice si esibirà in piazza Martiri della Libertà. Arriva anche Ron. Iniziative a partire dal pomeriggio con due youtuber



PONTEDERA — La notte bianca ha un programma con due novità. La prima è che l'inizio è anticipato al pomeriggio. La seconda, che la kermesse punta sui ragazzi più degli anni scorsi. Per questo si partirà già dalle 17, in piazza Cavour, con la presenza di due giovani e popolari youtuber. L'evento clou sarà il concerto di Annalisa sul Piazzone.

Quest'anno gli organizzatori hanno sottolineato la necessità di aprire al quartiere fuori del ponte e della stazione: "Al pari del centro storico meritano la dignità di stare all'interno della notte bianca - ha dichiarato il vicesindaco Angela Pirri - Il quartiere della stazione avrà un palco dedicato alle band giovanili".

Sabato 9 luglio si partirà dunque alle 17 in piazza Cavour con Antony Di Francesco mentre alle 18 Alberigo incontrerà i suoi fan in piazza Curtatone e Montanara. I due concerti di punta sono quelli di Ron (alle 22,30 in viale Italia) e Annalisa (a mezzanotte e mezzo in piazza Martiri della Libertà).

Marco Vanni, direttore artistico, coordinerà come sempre i palchi: "Annalisa veniva da Savona per partecipare alla notte bianca, Ron è coinvolto in un progetto per la lotta alla Sla. Vogliamo portare i giovani a vivere la città fin dal pomeriggio" ha dichiarato questa mattina presentando l'evento a Palazzo Stefanelli.

"I due youtuber saranno presentati al pubblico per un quarto d'ora - ha dichiarato inoltre Vanni - e resteranno in città dalle 17 alle 20 per incontrare i loro fan. Ufficialmente la notte bianca è iniziata nel 2007: sono passati 10 anni e da allora di nomi sul palco pontederese ne sono saliti tanti: Emma, Chiara, Giusy Ferreri, solo per citarne alcuni".

Manila Doveri di Confesercenti ha informato: "I saldi si aprono con la notte bianca e si chiudono con il recupero del concerto di Ruggeri, previsto il 28 luglio con la chiusura dello shopping sotto le stelle".

"Pontedera deve rimanere il centro del commercio della Valdera - ha dichiarato inoltre Doveri. - Mi auguro che quest'anno, per il decennale, l'impegno sia ripagato dalla partecipazione della cittadinanza e dei commercianti".

Elettra Zazzeri di Confcommercio annuncia la partecipazione della MammaMia band: "Una presenza che acquisisce un significato maggiore dopo la strage di Orlando". L'appuntamento è fissato alle 21 in piazza della stazione. Il presidente di Confcommercio Gimmi Scatassa aggiunge: "Ci auguriamo che Pontedera possa vivere un mese di festa e shopping, sappiamo che i commercianti rispondono sempre con impegno ed entusiasmo".

Il sindaco di Pontedera Simone Millozzi ha ribadito: "Abbiamo sempre puntato sulla qualità e non sulla quantità. Vogliamo che quella sera rappresenti una vetrina per la città, l'obiettivo è catalizzare visite da lontano e riempire le strade con migliaia di persone".

Novità anche in ambito sponsor: "Dopo tanti anni abbiamo finalmente un main sponsor - ha reso noto il sindaco. - Si tratta del Polo Ambientale, formato da varie aziende di Gello, per un totale di circa 600 dipendenti, il quale ha dato un contributo fondamentale per il concerto principale sul piazzone". Al momento non è noto l'importo stanziato dagli imprenditori. L'Amministrazione ha informato tuttavia che i soldi sono serviti per finanziare il concerto di Annalisa sul piazzone.

Per il momento sono stati diffusi soltanto gli orari e i luoghi degli eventi principali, ma sono previsti molti altri eventi "collaterali" nelle varie zone della città. In piazza Curtatone, ad esempio, è previsto un dj set anni 80. Il calendario completo verrà presto diffuso dalle associazioni di categoria.

Intanto, si parla anche di presenze: "Lo scorso anno sono state segnalate circa 35mila persone" ha spiegato il vicesindaco Angela Pirri. Che ha poi messo l'accento sulle conseguenze di estendere l'area dedicata alla notte bianca a due interi quartieri: "Per forza di cose avremo un centro meno congestionato, ma questo agevola sulla gestione della sicurezza e non dovrebbe penalizzare le attività del centro: gli orari degli eventi principali sono tali da permettere di spostarsi con calma da una parte all'altra della città".



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Politica