QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°20° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 16 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 12 marzo 2014 ore 10:00

​La Tirreno Adriatica tocca la Valdera, ecco come cambia la viabilità

Le modifiche riguardano tutti gli automobilisti che giovedì 13 marzo transiteranno nei pressi di Cascina, Vicopisano, Fornacette, Pontedera



VALDERA — Giovedì 13 marzo passa da Cascina e dalla Valdera la Tirreno Adriatica, un grande evento sportivo che porterà però alcuni disagi, soprattutto alla viabilità del territorio.

Oltre alla chiusura anticipata delle scuole di ogni ordine e grado di Cascina e l’annullamento del mercato settimanale, qualche cambiamento ci sarà anche per quanto riguarda il traffico.

L’arrivo della seconda tappa proveniente da San Viencenzo di giovedì 13 marzo è previsto tra le ore 15:55 e le ore 16:20 a Cascina in via Tosco Romagnola davanti alla ex Mostra del mobilio. Secondo la cronotabella della manifestazione la carovana della Tirreno Adriatico entrerà nel territorio di Cascina attorno alle 15, lungo la Tosco Romagnola, provenendo da Fornacette.

Prima di tagliare il traguardo i corridori percorreranno due volte il circuito: passeranno prima da corso Matteotti a Cascina, poi si immetteranno sulla Tosco Romagnola e attraverseranno Marciana, San Frediano e Navacchio, dove imboccheranno la strada provinciale Arnaccio-Calci (via Cammeo) per attraversare Zambra e il ponte sull’Arno. Saranno poi attraversate Caprona, Uliveto, Lugnano, San Giovanni alla Vena e Fornacette per poi tornare di nuovo, lungo la Tosco Romagnola, a Cascina.

Venerdì 14 marzo il raduno di partenza è fissato presso lo stabilimento della azienda Caparol, in via Vicarese nel comune di Vicopisano, cui seguirà l’incolonnamento e il trasferimento “turistico” dei ciclisti fino al centro di Cascina, dove avverrà la partenza ufficiale attorno alle 11.

Le modifiche alla circolazione stradale cominceranno già da oggi, mercoledì 12 marzoin diversi punti: l'unica soluzione è fare attenzione alla segnaletica.

Giovedì 13 marzo, dalle 6 alle 17, sarà istituito il divieto di sosta in via Tosco Romagnola, su entrambi i lati, nel tratto compreso tra Fornacette e via Cammeo a Navacchio. Dalle 13 del 12 marzo alle 18 del 13 marzo, in via Tosco Romagnola, su entrambi i lati, nel tratto compreso tra corso Matteotti e via Civoli di Sotto, sarà istituito il divieto di sosta per consentire il montaggio e la permanenza delle strutture per l’arrivo di tappa. Dalle 13 del 12 marzo e fino alle 18 del 13 marzo, in viale Comaschi, su ambo i lati, nel tratto compreso tra via della Repubblica e via Tosco Romagnola, sarà istituito il divieto di sosta per consentire il montaggio e la permanenza delle strutture per l’arrivo di tappa.

Altri divieti di sosta riguarderanno via Pascoli, via Pacinotti, piazza Cavallini, piazza Ferrari, piazza Gramsci. Giovedì 13 marzo, dalle 14 alle 16,30, il traffico sarà chiuso su tutto il percorso della gara. Giovedì 13 marzo, dalle 6 alle 20, viale Comaschi sarà chiuso al traffico nel tratto compreso tra via della Repubblica e la Tosco Romagnola. Venerdì 14 marzo la circolazione sarà temporaneamente sospesa lungo il percorso di transito della gara. Fino alla fine del passaggio dei corridori sarà istituito il divieto di sosta su entrambi i lati della Tosco Romagnola nel tratto compreso tra la sede dell’ex mostra del mobilio e Fornacette.



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro