QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 gennaio 2020

Attualità martedì 21 ottobre 2014 ore 16:09

L'Arci sul Cinema: "I soldi li abbiamo spesi così"

Il Comitato Valdera ribatte alle accuse del gruppo consiliare Fratelli d'Italia su presunti sprechi nella gestione dell'arena estiva di via Pratacci



PONTEDERA — Non ci sta l’Arci Valdera a sentir parlare di “mancanza di trasparenza, di regalie e di appropriazione di soldi pubblici” in merito alla gestione e alla conduzione dell’arena estiva che va sotto il nome di Cinema Sotto le Stelle, da alcuni anni spostata dal giardino della Villa Comunale a via dei Pratacci.

Dopo la dura presa di posizione del gruppo consiliare Fratelli d’Italia, ecco la replica dell’Associazione di via Carducci, premettendo che “ognuno si debba assumere le responsabilità delle cose dette: giudicheranno i legali se nella grande quantità di illazioni e falsità lanciate con grande leggerezza nei nostri confronti vi siano gli estremi per procedere legalmente”.

“Nel 2009 viene stipulata una convenzione della durata decennale tra Comune e Arci in cui si affida all’Arci la realizzazione di un’arena, che poi sarebbe rimasta alla città”, osserva l’Arci Valdera.

“Sulla base di un progetto corredato da apposito capitolato di spesa regolarmente depositato, le somme stanziate ammontano a 200mila euro di investimenti per la realizzazione delle opere e 5mila euro all’anno come contributo alle attività – si aggiunge –. Annualmente il Comune rimborsa ad Arci le somme spese, dietro rendicontazione delle spese sostenute, dunque fatture e note di spesa per gli interventi realizzati, trattandosi come chiarito di investimenti e non di contributi generici”.

“Come sono stati spesi i soldi? Quell'area dove si giocava a pallone – si rileva – è stata trasformata in un'arena cinematografica, passata sotto il vaglio della commissione di pubblico spettacolo, e dunque vialetti e relativi basamenti, scavi per impianti, impianto elettrico, impianto idraulico, alberi, siepi, allestimento arena, poltroncine, schermo, servizi, tutti i requisiti per la sicurezza dell'area, idoneità acustica, norme antincendio. Perché all’Arci? Forse semplicemente perché facciamo il Cinema Sotto Le Stelle a Pontedera da quasi 20 anni”.

Ma veniamo dunque ai numeri. “Quest’anno a fronte di oltre 12mila euro di incassi ve ne sono quasi 17.800 euro di uscite composte da noleggio e trasporto pellicole, Siae, materiale promozionale, proiezionisti (uniche figure retribuite) e così negli ultimi anni. In sostanza riusciamo a raggiungere un sostanziale pareggio esclusivamente grazie ai 5mila euro di contributo del Comune. E questo lo dobbiamo soprattutto ai numerosi soci e volontari che hanno lavorato gratuitamente, che come noi credono che fare, produrre e promuovere cultura possa essere un contributo importante al patrimonio collettivo. Si può infine discutere se possa essere lungimirante questo tipo di investimenti. Da parte nostra crediamo che sia da apprezzare un Comune che continua a investire in cultura sostenendo il lavoro delle associazioni del territorio”.



Tag

Regionali, Conte: "Salvini e' il grande sconfitto di questa competizione"

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità