Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA16°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Cronaca giovedì 27 febbraio 2014 ore 20:17

Multe, si leggono e si pagano on line

Il comandate della polizia dell'Unione Michele Stefanelli
Il comandate della polizia dell'Unione Michele Stefanelli

Il portale per consultare i documenti relativi alle contravvenzioni è già attivo. Dai primi giorni di marzo si potrà anche pagare le sanzioni via web



VALDERA — Ora le multe si leggono sul pc. E' già stato attivato il sistema di consultazione online delle contravvenzioni per gli automobilisti multati nei comuni dell’Unione Valdera.

Basterà andare sul sito dell'Unione dei comuni ed entrare nella pagina della polizia municipale, da lì si potrà inserire il numero della multa e consultare tutta la documentazione on line, notifiche, tempi di pagamento, foto se si tratta di un autovelox, evitando di recarsi presso gli uffici della polizia locale, perdere tempo e far aumentare i costi della pubblica amministrazione. Una decisione quella di informatizzare lo sportello contravvenzioni voluta dal comandante della polizia locale dell'Unione Michele Stefanelli e dal presidente dell'associazione di comuni Simone Millozzi, che permetterà al corpo di polizia di recuperare forza lavoro, ovvero agenti che così potranno operare sulla strada e più in generale nelle mansioni legate alla sicurezza del cittadino.

Dai primi giorni di marzo inoltre le multe potranno essere anche pagante on line entro un mese dalla loro notifica, collegandosi al sito ufficiale dell’Unione, permettendo un risparmio sui costi di servizio circa 50 centesimi contro un euro e 20 del bollettino postale.

Il progetto, che si accompagna all'installazione sulle strade di Pontedera di nuovi dissuasori di velocità in cui possono essere inserite macchinette che multano chi ha il piede pesante sull'acceleratore, è nato grazie alla centralizzazione del sistema di gestione multe in un unico ufficio valido per tutti i comuni della Valdera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972. MPT plastica s.r.l., oggi rappresenta una realtà cardine nel settore della produzione di stampi e dello stampaggio ad iniezione di materie plastiche.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità