QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 gennaio 2020

Attualità venerdì 06 febbraio 2015 ore 19:35

Occupazione giovanile, via al Progetto Mercurio

Corsi di formazione professionale promossi dall'agenzia formativa del Gruppo Lupi con le aziende Ambra Cavallini e Gruppo Tessieri. I Comuni coinvolti



PONTEDERA — Partono i corsi di formazione professionale promossi dall'agenzia formativa del Gruppo Lupi in collaborazione con le aziende: Ambra Cavallini e Gruppo Tessieri.

Un’iniziativa finanziata dalla Regione attraverso il progetto Giovani sì e il sostegno delle due amministrazioni comunali coinvolte nel progetto: Pontedera e Santa Croce sull’Arno.

E si rivolge a quella categoria di giovani cosiddetti Neet, i ragazzi che purtroppo, per varie vicissitudini, non studiano e non lavorano.

“Il progetto Mercurio (questo il nome) nasce proprio con la volontà di creare opportunità di formazione e contatto diretto con aziende specifiche del settore, che si occuperanno della gestione diretta dei corsi all'interno dell'azienda stessa – sottolineano l'assessore all’Istruzione Liviana Canovai e il consigliere delegato alle politiche giovanili Mattia Belli –. Inoltre le imprese che organizzeranno questi specifici corsi si sono dette disponibili a valutare la possibilità di alcune assunzioni se i ragazzi, una trentina in tutto selezionati da un numero di richieste maggiore, si mostreranno capaci e meritevoli”.

La volontà delle amministrazioni comunali, poi, è “quella di organizzare un evento conclusivo dimostrativo del valore dei corsi e delle nuove competenze acquisite dai ragazzi durante le ore di formazione. Infine c'è da aggiungere che nei prossimi mesi il massimo impegno (attraverso una stretta collaborazione anche con l'agenzia formativa del Gruppo Lupi coordinatrice e artefice del progetto) sarà dedicato alla ricerca di nuove possibilità e opportunità di formazione di questo tipo; occasioni sempre più importanti e necessarie per i giovani in un periodo difficile quale stiamo attraversando”.



Tag

Sardine, Santori: «Ci hanno detto che non potevamo fare una manifestazione»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport