QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°19° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 settembre 2019

Attualità venerdì 12 aprile 2013 ore 18:27

Oltre un milione di euro per i corsi d'acqua del Bientina



Il Consorzio Auser-Binetina apre alla programmazione partecipata degli interventi sui corsi d'acqua
BIENTINA - “Facciamo insieme con i cittadini il piano dei lavori che il Consorzio di Bonifica Auser-Bientina realizzerà nel 2013 sui corsi d’acqua del territorio”. E' stato questo l'invito lanciato dal presidente del consorzio, Ismaele Ridolfi durante una conferenza stampa nella sede capannorese dell'ente. Al momento per gli interventi su tutta l'area palustre a cavallo tra il Comune di Bientina, Orentano e la Provincia di Lucca sono stati stanziati circa un milione e 200mila euro. Nei giorni scorsi il Consorzio ha infatti adottato la prima bozza degli interventi sui rii, che prenderanno il via a fine primavera. “E fino al 15 maggio – annuncia Ridolfi – personale appositamente individuato sarà a disposizione dei cittadini, delle associazioni, delle istituzioni e dei comitati, per vagliare e recepire richieste e proposte”. Un “piano partecipativo” a tutti gli effetti, quindi nel pieno spirito della legge sulla partecipazione che è stata adottata per altri percorsi amministrativi di vari enti anche nei territorio dell'Unione Valdera, dove il cittadino è al centro del processo che porta a individuare gli interventi da fare. “Realizzeremo assemblee sul territorio, incontri con le istituzioni, e i nostri uffici saranno a disposizione dei consorziati – spiega Ridolfi –. I cittadini hanno adesso anche uno strumento in più: il nostro Sistema informativo territoriale, accessibile sulla rete attraverso il nostro sito internet www.cbbientina.it. Attraverso il Sit tutti possono avanzare una segnalazione, georeferenziarla direttamente sulla cartina telematica, e seguire in tempo reale gli esiti del sopralluogo da parte del nostro tecnico”. In attesa della definitiva approvazione del piano, il Consorzio è però in grado d’anticipare alcuni numeri: le prime manutenzioni interesseranno oltre 8milioni di metri quadrati di rii, e un milione e 800mila di questi saranno curati direttamente delle squadre degli operai interne del Consorzio, che si occuperanno in particolare dell’escavazione dei corsi d’acqua; la portata economica dei progetti supera il milione e 200mila euro. A questi si aggiungono le opere straordinarie, i lavori sui canali d’irrigazione e le attività ordinarie di vigilanza idraulica e di emissione delle concessioni, che sono naturalmente collaterali allo svolgimento del piano. “Il piano di manutenzione, - ha poi spiegato Ridolfi - coi suoi lotti che vengono appaltati alle aziende locali, rappresenta un motore importante per l’economia del territorio. Nel 2013 saranno 43 i soggetti a cui verranno affidati i lavori: 16 aziende agricole, 8 cooperative sociali, 15 cooperative agricolo-forestali, 5 ditte. Negli ultimi mesi, inoltre abbiamo affidato trenta interventi in somma urgenza ad altrettanti soggetti del territorio”. Infine il presidente del consorzio, che cura anche il territorio palustre di Bientina e Orentano e Santa Maria a Monte, ha esaminato anche le criticità che si sono verificate negli ultimi mesi a seguito della forti piogge. “Veniamo da una stagione autunnale-invernale – ha concluso Ridolfi - che ha registrato un vero e proprio record in fatto di quantità di pioggia precipitata, con un’intensità tale da mettere in seria difficoltà la tenuta del nostro reticolo idraulico. Di fronte a fenomeni tanto straordinari, è oggettivamente difficile, per un Ente come il nostro, andare avanti. Per questo partiamo per tempo coi lavori di manutenzione, per arrivare preparati, per quanto possibile, al prossimo autunno”.


Tag

Lega a Pontida, elmi, magliette verdi e cartelli: tutte le stravaganze dei manifestanti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Sport

Attualità