Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PONTEDERA18°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Politica venerdì 16 settembre 2016 ore 17:30

"La commissione antimafia venga qui"

Per il Movimento 5 Stelle, l'inchiesta sugli spandimenti illeciti di fanghi è "un danno incalcolabile per salute e immagine della Valdera"



PALAIA — "Chiediamo alla commissione parlamentare antimafia di venire qui, relazionare sul quadro toscano e avviare la verifica di quanto accaduto d'accordo con la Direzione Distrettuale Antimafia". Questa la richiesta del Movimento 5 Stelle regionale in merito all'inchiesta che ha portato alla scoperta del traffico illecito di 45mila tonnellate di fanghi di depurazione delle acque reflue urbane e industriali spansi illegalmente nei terreni della campagna della Valdera, in particolare a Peccioli, Palaia e Montaione.

“Ringraziamo la Direzione Distrettuale Antimafia, la Guardia di Finanza e il Corpo Forestale dello Stato per questa inchiesta - dicono i pentastellati -. La Regione deve costituirsi parte civile nei procedimenti avviati per il danno incalcolabile a salute dei cittadini e immagine della Toscana subìto da quanto accaduto".

"Siamo irritati - aggiungono - perché un anno fa avevamo sollecitato sugli sversamenti in Valdera una serie di interlocutori istituzionali, dopo le segnalazioni di cittadini che, rimasti senza risposta, si sono rivolti a noi per paura della loro salute. Il Sindaco di Montaione anziché attivarsi mi attaccò personalmente in una seduta del consiglio comunale e ora dopo un anno la verità: addirittura un campione di fango prelevato da un campo a Montaione aveva idrocarburi 200 volte oltre il limite di legge. A questo punto chiediamo al Sindaco di Montaione un passo indietro: almeno chieda scusa alla sua cittadinanza per il modo in cui ha sottovalutato la gravità della situazione".

"Quanto successo - concludono i 5Stelle - è l'ennesima prova della presenza della malavita organizzata in Toscana".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Susa Trasporti ha deciso di installare una nuova filiale a Pontedera per coprire il mercato della Toscana. Franconi: "Un investimento importante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Annamaria Filidei Ved. Toti

Giovedì 30 Giugno 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità