QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°39° 
Domani 22°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 26 giugno 2019

Attualità martedì 30 dicembre 2014 ore 11:45

​Palio Buti, tutti pronti a correre per il Cencio

È grande attesa nella cittadina per la tipica corsa che si svolgerà domenica 18 gennaio. Ecco le novità 2015 e le probabili monte delle sette contrade



BUTI — Non si fa in tempo a festeggiare Natale e anno nuovo che a Buti si respira già aria di Palio, la tradizionale gara per le strade del centro che si correrà domenica 18 gennaio.

Ascensione, San Michele, San Rocco, Pievania, San Nicolao, La Croce e San Francesco, in sette al galoppo si sfideranno per contendersi l’ambito Cencio del 2015.

Dopo la benedizione delle bandiere delle contrade da parte del pievano don Giovanni Corti e la consegna ufficiale da parte del presidente dell’Associazione Palio delle Contrade Lorenzo Caturegli durante la messa celebrata nella Pieve di San Giovanni Battista, il ricco cartellone di eventi si aprirà lunedì 5 gennaio con la cena di presentazione del Cencio alla Villa Medicea.

Rispetto allo scorso anno poi, ci sarà un maggiore coinvolgimento di piazza Garibaldi nelle tante iniziative organizzate nella settimana che precede la corsa e lo spostamento a venerdì 16 gennaio delle visite ai cavalli, quarantotto ore prima della gara. Nel regolamento poi è stata modificata anche l’età dei cavalli ammessi alla manifestazione, che dovranno avere 4 anni compiuti effettivamente.

Dopo la cena del 5 gennaio, gli appuntamenti continueranno per tutte le due settimane successive con messe dedicate alle contrade, presentazioni di libri, cene tipiche, estrazione delle batterie, spettacoli. Sabato 17 poi, alle 18 in piazza Garibaldi verranno presentati i fantini, domenica 18 santa messa alle 8 al Duomo e a seguire sfilata folkloristica, benedizione dei cavalli e vestizione dei fantini, in attesa dell’inizio del Palio alle 14.

Il ricco cartellone è quindi già definito, mentre le strategie delle contrade potrebbero cambiare da un giorno all’altro. Certo sarebbe che, per quest’anno, in tre punteranno su un fantino esordiente. San Rocco avrebbe scelto il 28enne Alberto Bianchina che nel 2011 ha corso con i colori del Bruco al Palio di Siena. La contrada La Croce dovrebbe invece affidarsi al 26enne Cristiano Di Stasio, esperto di corse regolari ma alla sua prima esperienza a Buti. Niente Silvano Mulas per la contrada Pievania, che stavolta punta su Walter Pusceddu, esordiente a Buti ma con palii senesi sulle spalle. Le altre quattro contrade, invece, avrebbero riconfermato la monta dell’anno scorso: Ascensione con Gavino Sanna, San Michele con Angelo Cucinella, San Nicolao con Gianluca Fais e San Francesco con Andrea Chessa.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cultura

Attualità