Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:51 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 08 aprile 2021 ore 12:49

I pecciolesi adorano l'Acqua Buona

Il fontanello di Fabbrica di Peccioli

Nel corso del 2020 ben 631mila litri di acqua erogati dai fontanelli di Acque Spa sul territorio comunale, a Peccioli e Fabbrica



PECCIOLI — Nel 2020 il fontanello di Peccioli ha erogato circa 370mila litri di acqua ad alta qualità, evitando il consumo di 9,9 tonnellate di plastica per un risparmio stimato di circa 78mila euro per le famiglie. Quello di Fabbrica, invece, ha erogato circa 261mila litri di acqua ad alta qualità, evitando così il consumo di 7 tonnellate di plastica per un risparmio di circa 55mila euro.

Questi sono i dati estremamente incoraggianti – tenuto conto anche delle limitazioni adottate per contrastare la diffusione dell’emergenza da Covid-19 – diffusi da Acque Spa e riferiti, per l’anno 2020, ai fontanelli installati sul nostro territorio comunale, ovvero quello di Peccioli in Piazza San Bartolo e quello di Fabbrica in Via del Poggio.

L'amministrazione comunale, esprimendo soddisfazione per questi dati, rinnova l’invito alla popolazione al consumo dell’acqua del fontanello – gratuita e immediatamente buona da bere grazie a un sistema che elimina il cloro presente nell’acqua della rete idrica, assicurando al contempo bontà e sicurezza assoluta – come opportunità di risparmio per le famiglie e come strumento comprovato di “buona pratica ambientale”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stabile il numero dei pazienti Covid ricoverati al Lotti, mentre va avanti la campagna vaccinale. Ecco tutti i numeri di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

CORONAVIRUS

Cronaca