QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Lavoro venerdì 12 aprile 2013 ore 18:29

Piaggio: 250 posti di lavoro in fumo



E' ufficiale, l'azienda non assumerà gli stagionali. I vertici Piaggio: "E' colpa del meteo: piove, non si vende"



PONTEDERA - Per altre 250 persone il reddito che garantiva un minimo di sussistenza va in fumo. Piaggio per il 2013 ha chiuso i cancelli in faccia ai lavoratori che da anni venivano assunti per alcuni mesi con contratti a termine, mediamente dai 4 ai 7 mesi per fare fronte ai momenti di massima produzione. Dopo il presidio fatto da circa 50 lavoratori a termine svoltosi questa mattina (venerdì) davanti alla direzione della Piaggio di Pontedera, la dirigenza dello stabilimento ha ricevuto, in via del tutto informale una rappresentanza dei contrattisti per annunciare la decisione dell'azienda, già ventilata negli ultimi incontri e anticipata nell'accordo sui contratti di solidarietà firmato da Fiom, Uim e Ugl. Per il 2013 gli stagionali rimarranno a casa, l'azienda non ha bisogno di manodopera, non c'è lavoro. “Alla fine – hanno riferito i lavoratori - durante l'incontro i vertici dello stabilimento di Pontedera si sono giustificati dando la colpa di questa situazione alle condizioni meteo, dicendo piove la gente non compra i motorini, i magazzini sono pieni”. Non solo, dopo il danno anche la beffa per i lavoratori a termine, infatti d'ora in poi il loro comitato non sarà più un interlocutore della Piaggio, i dirigenti dell'azienda non parleranno più con loro, non essendo un sindacato dei metalmeccanici. Allo stesso tempo i sindacati non possono ufficialmente rappresentare chi non ha un contratto di lavoro. Una situazione che evidenza la delicatezza della posizione di questi lavoratori che dopo anni di contratti a termine ora non hanno neppure più il diritto di interloquire con chi li avrebbe dovuti assumere anche per quest'anno, come scritto nell'accordo siglato nel 2009 quando la crisi era solo all'inizio.


Tag

Anziano accoltellato a Milano, De Corato: «I delinquenti devono restare in carcere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità