QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Attualità giovedì 07 giugno 2018 ore 14:45

La comunità senegalese condanna l'aggressione

Mamadou Diop

Il presidente dell'associazione di Pontedera e segretario generale Casto Diop ha commentato le botte al carabiniere: "Gesto ignobile, chiedo scusa"



PISA — Ferma condanna e scuse sincere. E' il messaggio che il presidente della Comunità Senegalese Pontedera e segretario generale del Coordinamento delle Associazioni Senegalesi Toscana Mamadou Diop ha voluto esprimere in merito all'aggressione da parte di alcuni venditori ambulanti a carabinieri in servizio in via vecchia di Barbaricina (vedi articoli correlati ).

"Il gesto è stato ignobile e ha fatto male a tutta la nostra comunità - ha detto senza mezzi termini Diop -. Dobbiamo rispetto ai militari dell'Arma che ci proteggono e ci soccorrono quando abbiamo bisogno. Per questo voglio porgere le mie scuse più sincere ai carabinieri, anche a nome degli aggressori che nel momento in cui hanno agito in quel modo non si sono resi conto delle pesanti conseguenze che avrebbero generato. Condanno l'aggressione - ha aggiunto - e chiedo ai senegalesi che vendono per strada di comportarsi in modo più tranquillo, rispettando le regole italiane".

"Questo gesto violento - ha concluso Diop - è stato condannato a tutti i livelli istituzionali, anche in Senegal. A livello regionale parleremo con la comunità affinché episodi del genere non accadano più. Non so se è il primo, ma sicuramente dovrà essere l'ultimo".



Tag

Morto Vannoni, quando difendeva il «metodo stamina»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità