Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PONTEDERA14°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il fiore cadavere di 8 anni sboccia per la prima volta: il timelapse del raro evento

Attualità venerdì 16 febbraio 2024 ore 15:30

All'Agorà riflettori sull'Ecofor Cinefestival

La presentazione di Ecofor Cinfestival 2024: da sinistra, Rinzivillo, Pasquinucci, Belli e Mori

Al Cineclub di via Valtriani, durante gli Ecodays, al via la prima rassegna cinematografica su sostenibilità e tutela dell'ambiente promossa da Ecofor



PONTEDERA — Parlare di sostenibilità ed ecologia con il linguaggio cinematografico. Dopo gli Eco Incontri e la rassegna Ecofor Libri, si estende ulteriormente l'impegno di Ecofor Service Spa, che per la prima volta si impegna anche in quella che il critico Ricciotto Canudo definì la "settima arte": la cinematografia.

Infatti, con Ecofor Cinefestival, l'azienda pontederese di trattamento e smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi trova un altro linguaggio con cui esprimere il tema del rispetto ambientale. Il concorso, in questo caso, selezionerà opere provenienti da tutta la Toscana, incoraggiando anche l’utilizzo delle nuove tecnologie leggere di ripresa, ovvero smartphone e simili.

"Si tratta di un'altra iniziativa di Ecofor in avvicinamento agli Ecodays, la rassegna annuale che, come da tradizione, aprirà i cancelli dei nostri impianti alla cittadinanza - ha spiegato il presidente Antonio Pasquinucci - quest'anno, tra il 2 e il 12 Maggio, metteremo nuovamente a nudo le nostre attività in pieno spirito di condivisione con il territorio. E, durante queste giornate, si svolgerà l'Ecofor Cinefestival: la premiazione si terrà il 9 Maggio dopo la valutazione della giuria e il voto del pubblico presente nelle due giornate dedicate alle proiezioni del 7 e 8 Maggio".

Un momento della presentazione

Nel dettaglio, le categorie in gara sono due: i corti verdi, ovvero cortometraggi, puntate di serie tv o web della durata massima di 15 minuti, e i green spot, video o spot promozionali della durata massima di 5 minuti. In entrambi i casi, il vincitore o la vincitrice riceverà un premio di mille euro.

Non solo: durante gli Ecodays saranno assegnati anche premi per la miglior recitazione, per la regia, per la sceneggiatura, per i costumi, per la fotografia e per la colonna sonora

"Tutte le attività culturali e sociali promosse da Ecofor, in maniera indiretta a sostegno delle associazioni o in maniera diretta, come in questo caso, riconfermano il nostro impegno per il territorio - ha aggiunto Pasquinucci - è un modo per soddisfare alla responsabilità sociale d'impresa a cui siamo chiamati".

Cuore pulsante dell'Ecofor Cinefestival sarà il Cineclub Agorà di via Valtriani, dove si svolgeranno le proiezioni. "Agorà da anni promuove la cultura cinematografica come intrattenimento e anche per la conoscenza del linguaggio cinematografico - ha spiegato Salvo Rinzivillo, presidente di Arci Valdera che gestisce il cineclub - un linguaggio che si presta a diffondere i temi ecologici e della sostenibilità".

Il logo dell'Ecofor Cinefestival

"Credo sia necessario adottare linguaggi diversi per intercettare una platea diversa, anche più giovane - ha proseguito l'assessore alle Politiche educative, Francesco Mori - la sensibilità per questi temi e la promozione della ecologia non può passare solo da lezioni frontali. Stiamo ragionando di una sfida ambientale che è vicina, non collocata in un futuro lontanissimo: serve il giusto coraggio".

Del resto, entro la fine di Febbraio, il Cineclub Agorà riaprirà i battenti dopo la conclusione dei lavori di efficientamento energetico da 240mila euro finanziati all'80% dai fondi del PNRR. "Abbiamo svolto l'ultimo sopralluogo: siamo in linea con le modifiche al cronoprogramma approvate dal Governo per i ritardi nella consegna dei materiali - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici, Mattia Belli - stiamo rispettando i tempi. Il Cineclub Agorà sarà fondamentale anche per spiegare, col proprio linguaggio, la sfida ambientale che il nostro polo ambientale sta affrontando".

Potranno partecipare all'Ecofor Cinefestival tutti i residenti in Toscana senza limiti di età in modo gratuito ed entro il 22 Aprile. Entro il 1° Maggio, invece, i partecipanti dovranno fornire la copia del film nel formato originale di proiezione, la scheda tecnica dell’opera con la lista delle personalità che hanno partecipato alla sua realizzazione e qualunque altro materiale promozionale.

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Danneggiamenti ai locali e disturbo ai lavoratori della struttura: la Polizia e la Municipale hanno fermato diversi ragazzi, molti dei quali minorenni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

GIALLO Mazzola

Attualità

Elezioni

Elezioni