Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA-1°6°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Attualità martedì 15 novembre 2022 ore 15:05

Emergenza abitativa, c'è la svolta di Casa Insieme

La presentazione del progetto

Unione Valdera e gli enti dell'agenzia danno il via al progetto che media tra cittadini e proprietari. Luca: "Per la casa si parla ancora di pandemia"



PONTEDERA — Il problema è ben evidente: mancano le offerte di affitto. A prosciugare il mercato ci hanno pensato da un lato la pandemia, dall'altro la mancata previsione di ristori per i proprietari dopo il mancato pagamento dei canoni. Con la conseguenza che, con lo sblocco degli sfratti, si è creato un vero e proprio cortocircuito, osservabile anche nei Comuni dell'Unione Valdera.

Che, proprio per questo, hanno deciso di fare un passo avanti, verso una nuova gestione del servizio di housing sociale, che all'interno di un mercato così asfittico rischiava di non avere più senso se erogato come prima. Potendo usufruire, tra l'altro, di un monitoraggio approfondito sui bisogni delle famiglie per il tema abitativo, condotto da Giulia Fiorentini, ricercatrice dell'Università di Firenze.

"Siamo alla conclusione di un percorso durato mesi e che ha richiesto un impegno amministrativo straordinario - ha commentato l'assessora alle Politiche abitative di Pontedera, Sonia Luca - siamo di fronte a un nuovo modo di realizzare il servizio: non è un affidamento, bensì una co-progettazione con gli enti del Terzo settore".

Il gruppo durante la presentazione del progetto

In piena ottica Pnrr, la Pubblica amministrazione ha quindi chiesto una mano alle associazioni che si occupano del tema. E, in particolare, a Casa Insieme, agenzia già partner dell'Unione Valdera e costituita non solo da soci, ma anche da enti come la Misericordia di Pontedera, le Acli della Provincia di Pisa, Arci Valdera e le cooperative Arnera, Il Cammino e La pietra d'angolo.

"L'obiettivo principale è di agire sul mercato - ha specificato Luca - una volta esaurito il patrimonio di edilizia popolare, dobbiamo per forza entrare nella logica del mercato, mettendo risorse che spesso non bastano. Stavolta, invece, con il finanziamento dei Comuni dell'Unione Valdera, interverremo a metà strada tra proprietari e famiglie in stato di fragilità che necessitano di una casa".

Un ruolo, questo, che sarà riservato appunto a Casa Insieme, che prenderà in locazione gli appartamenti, con progetti ritagliati su misura per le singole famiglie con il contributo dei servizi sociali. "Fino a oggi si trattava perlopiù di un servizio di ascolto per gli utenti con problemi abitativi - ha spiegato Renato Lemmi, presidente di Casa Insieme - adesso, invece, svolgiamo un vero e proprio servizio di gestore immobiliare sociale, con un progetto a scadenza triennale".

La dirigente del settore Servizi sociali Simonetta Radi e Renato Lemmi

"Naturalmente, il compito non si conclude con la collocazione in affitto delle famiglie - ha puntualizzato Alessio Leoncini, presidente di Arnera - i progetti mirano anche alla graduale autonomia delle famiglie, che in questo saranno seguite anche da figure educative".

Radi, il presidente di Arnera Alessio Leoncini e Lemmi

Proprio nella giornata di oggi, il progetto sarà presentato al pubblico. "Siamo molto soddisfatti, abbiamo cercato di concepire un sistema di housing che risponda ai bisogni delle persone - ha concluso Luca - abbiamo a disposizione un patrimonio di edilizia popolare molto datato che necessità interventi continui: per questo, non potevamo che muoverci in questa nuova direzione".

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo la denuncia dell'azienda, scattano le indagini dei carabinieri, che con la perquisizione domiciliare ritrovano quasi 5mila euro di oggettistica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leo Sardelli

Mercoledì 08 Febbraio 2023
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità