Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA12°29°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Bari, ragazzini lanciano in mare un disabile

Attualità mercoledì 22 novembre 2023 ore 16:30

Femminicidi, l'Usb lancia lo sciopero alla Piaggio

Lo stabilimento Piaggio di Pontedera

Dopo l'assassinio di Giulia Cecchettin, in vista della manifestazione del 25 Novembre a Roma, braccia incrociate per Usb per due ore a fine turno



PONTEDERA — Allo stabilimento Piaggio, i delegati della rappresentanza sindacale unitaria di Unione sindacale di base hanno indetto uno sciopero di due ore a fine turno per venerdì 24 Novembre per tutti i turni per protestare contro i femminicidi e, in particolare, contro l'ultimo, tragico episodio legato all'uccisione di Giulia Cecchettin.

"Giulia è la numero 105 - hanno spiegato da Usb - il nostro è un bollettino di guerra: da inizio anno, sono più di 100 le sorelle vittime di una violenza che mediaticamente si vuole costantemente negare, sistemica e pervasiva di tutti gli ambiti della vita, con radici profondamente ancorate nella società capitalista in cui viviamo, violentemente patriarcale".

Anche Usb, del resto, parteciperà alla manifestazione in programma per sabato 25 Novembre al Circo Massimo. "Ti porteremo con noi a Roma Giulia, insieme a tutte le altre donne che quest'anno, l'anno prima e quello prima ancora sono state ammazzate - hanno aggiunto - ti porteremo con noi e urleremo con tutta la nostra voce il tuo diritto alla vita. Chi osa continuare a negare la natura sistemica del patriarcato, chi osa ricercare ragioni nei tuoi comportamenti e nelle tue scelte, chi osa trasformare in un romanzo rosa la tua morte, è parte del problema". 

"In un presente quanto mai difficile e complesso - hanno concluso da Usb - sappiamo che solo organizzando la nostra rabbia e costruendo relazioni e intrecci tra lotte possiamo resistere e immaginare una società radicalmente diversa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna ha accusato un malore ed è stata portata in ospedale. L'uomo è stato bloccato e arrestato dai carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Attualità

Attualità