QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità giovedì 06 settembre 2018 ore 06:30

Festa della Terza Età a Villa Bertelli

L'evento è in programma domenica 9 settembre. L'assessore Marco Cecchi: "Un momento di svago e riflessione dedicato alla popolazione anziana"



PONTEDERA — Nella cornice della Casa Albergo di Villa Bertelli in via De Gasperi, avrà luogo domenica 9 settembre a partire dalle 11 una giornata di svago dedicata alla Terza Età.

Ad organizzare l'iniziativa sono l'amministrazione comunale, la cooperativa sociale Pontedera Assistenza che cura la gestione della struttura, l'associazione Auser che gestisce il centro sociale in via Morandi e i sindacati che si occupano dei diritti e dei servizi per anziani (SPI CGIL, UILP e FNP CISL).

La giornata prevede il ritrovo alle 11 con il saluto delle Istituzioni e degli organizzatori. E' prevista subito dopo la presentazione, da parte della Società della Salute della Valdera e della Azienda ASL Nordovest di ”Urban Health" un progetto dedicato alla promozione della salute nella popolazione anziana. Alle 12:30 seguirà un pranzo sociale e dalle 15 in poi uno spettacolo musicale. Per il pranzo è prevista una prenotazione che può essere fatta presso Auser in via Morandi (telefono 0587091339) e presso i Sindacati pensionati (SPI CGIL 3391028051 - FNP CISL 058756244- UILP 3206171837).

Marco Cecchi, l'assessore al sociale del Comune di Pontedera spiega: "L'amministrazione comunale ha raccolto la sollecitazione dei sindacati dei pensionati ad organizzare un appuntamento pubblico che servisse come momento di socializzazione ma anche come momento di riflessione sulle tematiche care alla fascia anziana di popolazione. L'occasione è stata fornita dalla disponibilità della cooperativa sociale Pontedera Assistenza a mettere a disposizione la Casa Albergo Villa Bertelli, dotata di una grande cucina e di un bel parco intorno, in una sorta di open day rivolto a tutti i potenziali utenti della struttura. Ricordiamo infatti che la Casa Albergo è pensata come servizio per tutti quegli anziani autosufficienti che preferiscono, contro la solitudine o per motivi economici, questo tipo di residenza condivisa all'abitazione autonoma. Speriamo che questa prima Festa possa riuscire bene e diventare un appuntamento annuale fisso dedicato alla Terza Età".



Tag

Il Mose di Venezia, il rendering dell'infrastruttura: come opererà per regolare l'ingresso delle maree

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità