QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità martedì 04 ottobre 2016 ore 16:40

Giovani agricoltori si diventa

E' in programma per venerdì 7 ottobre un Infoday incentrato sull'avvio di iniziative imprenditoriali agricole da parte dei giovani



PONTEDERA — L'agricoltura può essere a misura di giovani. A loro, e in particolare a chi è interessato a metter su un'attività imprenditoriale a contatto con la natura, è dedicato l'Infoday Giovanisì in programma venerdì 7 ottobre alle 16 al Centro Poliedro.

"Emancipazione ed opportunità sono i due fili conduttori che cerchiamo di portare avanti con queste iniziative - ha commentato il consigliere comunale con delega alle politiche giovanili Mattia Belli - e che guidano lo stesso progetto GiovaniSì per l’autonomia dei giovani toscani. Ogni anno (è da due anni che il Comune di Pontedera promuove il progetto regionale, ndr) abbiamo pubblicizzato e presentato i vari bandi in uscita, toccando ogni misura del progetto, dando indicazioni tecniche approfondite e facendo conoscere il progetto stesso nelle scuole grazie agli incontri organizzati con le quinte di ogni istituti superiore".

"Sul Fare Impresa agricola, visto un forte investimento della Regione sull’ambito, - ha aggiunto Belli - abbiamo voluto provare a dare ai giovani un’ulteriore servizio, invitando i funzionari responsabili dei settori che sono coinvolti direttamente ed indirettamente al bando".

Infatti, all'iniziativa parteciperà Silvia Anichini, funzionaria del settore regionale agroalimentare e sostegno allo sviluppo delle attività agricole con un intervento intitolato Aiuto all’avviamento di imprese per giovani agricoltori e Simone Sabatini, funzionario dell’Ente terre regionali che parlerà della Banca della terra, lo strumento che favorisce l’accesso ai terreni agricoli e forestali, in particolare dei giovani agricoltori.

"Ovviamente- ha concluso Belli - il percorso di affiancamento al Giovanisì non finirà qua e presto organizzeremo un altro incontro informativo/formativo su una nuova misura molto importante per i giovani".



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Cronaca

Attualità