comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:PONTEDERA8°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 28 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lady Mastella e la lite con gli Europeisti: «Ecco perché me ne sono andata»

Cronaca sabato 05 dicembre 2020 ore 17:45

Muore a 59 anni figura di riferimento del Lotti

Profondo cordoglio per la scomparsa del coordinatore dei tecnici di radiologia dell'ospedale pontederese, Ciro Rossi, stimato da colleghi e pazienti



PONTEDERA — La notizia della morte a causa del Covid a soli 59 anni di Ciro Rossi, coordinatore dei tecnici di radiologia dell'ospedale Lotti, ha lasciato tutti i colleghi profondamente addolorati. I quali si uniscono al ricordo tracciato da Sabino Cozza, direttore della radiologia pontederese.

“La perdita del coordinatore dei tecnici di radiologia dell’ospedale di Pontedera, Ciro Rossi ci addolora oltre ogni immaginazione - ha scritto -. Ciro era, per me e per noi tutti, un grande amico, un uomo intelligente come pochi ed oltremodo buono, sempre pronto ad ascoltare, dotato di grande sensibilità ed attenzione e di una affabilità non comune. Ciro era un professionista eccezionale sempre disponibile verso i problemi degli utenti e verso i colleghi ed anche per questo la sua perdita ci lascia tutti più poveri". 

"Spero e farò di tutto perché il suo esempio possa essere sempre presente anche se il vuoto lasciato è incolmabile - ha aggiunto Cozza -. Personalmente posso solo essere orgoglioso per aver avuto il grande onore di condividere gran parte della mia vita lavorativa con una persona così limpida e speciale, dedicata solo alla costruzione quotidiana del bene comune, sempre fiduciosa negli altri e speranzosa per un mondo migliore. Ciao Ciro, ci mancherai”.

“Ciro ci ha lasciato – queste le parole di cordoglio della direzione aziendale e ospedaliera - era un grande professionista, preparato e meticoloso, sempre disponibile con colleghi e pazienti. Abbiamo perduto una figura di alto profilo, che ricordiamo con affetto e commozione. Alla moglie, anche lei nostra operatrice, ed a tutti i suoi familiari giungano le sentite condoglianze da parte della Direzione aziendale, del dipartimento della Diagnostica per Immagini e di tutti gli operatori che hanno avuto modo di lavorare con lui ed apprezzarne le doti umane e professionali”.

“Sono addolorato per l’improvvisa perdita del collega Ciro Rossi, coordinatore dei Tecnici sanitari di radiologia medica dell’ospedale Lotti di Pontedera, anche lui vittima di questa tremenda pandemia che anche tra gli operatori sanitari sta mietendo vite umane”. Così il direttore dell’Unità operativa complessa della Diagnostica per immagini ‘B’, dottor Alessandro Barsotti. “Ho conosciuto Ciro e ho avuto modo di apprezzarlo sia dal punto di vista umano che professionale - afferma Barsotti -; aveva a cuore il buon andamento della struttura radiologica dell’ospedale di Pontedera e con lui mi consultavo spesso per gli aspetti organizzativi del personale; sempre disponibile e attento, una carriera improntata alla dedizione per la professione. È stato – prosegue il dirigente – un riferimento per i colleghi e per me un valido collaboratore. Alla moglie Teresa e ai figli Valentina e Lorenzo – conclude il dottor Barsotti – vadano le mie più sentire condoglianze. Da oggi anche io mi sentirò più solo”.

Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Cronaca

Cronaca