Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA15°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 31 maggio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I sindaci dei paesi alluvionati cantano «Romagna Mia» a Mattarella

Attualità venerdì 26 maggio 2023 ore 19:30

Rischio melanoma, al "Lotti" oltre 200 interventi

La dottoressa Pecenco e il dottor Nardi

In 6 mesi di attività la sala dermochirurgica ha lavorato a spron battuto. Pecenco: "L'incidenza è alta non solo sulla costa, ma anche in Valdera"



PONTEDERA — La nuova sala dermochirurgica del "Lotti", in 6 mesi di attività, ha ospitato 208 interventi. Sono i dati forniti dall'Azienda Usl Toscana nord ovest e, nello specifico, dalla dottoressa Silvia Pecenco, dirigente medico di Dermatologia all'ospedale di Livorno e della Melanoma Skin Cancer Unit dell'Ausl.

"La sala inizialmente effettuava una seduta ogni due settimane - ha spiegato - ma, da Febbraio di questo anno, visto il numero di richieste, ha raddoppiato la sua attività e adesso svolge una seduta a settimana". 

"Dopo ogni intervento eseguito, che consiste nell'asportazione di campioni di pelle o nei, viene richiesto l'esame istologico dei tessuti - ha aggiunto - in questo modo abbiamo intercettato 14 melanomi, 4 dei quali sono stati inviati alla Melanoma Skin Cancer Unit dell'ospedale di Massa per effettuare anche la biopsia del linfonodo sentinella. Abbiamo poi registrato 53 carcinomi e un caso di linfoma cutaneo, per i quali abbiamo eseguito, a Pontedera, i rispettivi interventi di allargamento".

I tumori della cute, come spiegato dalla dottoressa, sono in costante aumento anche sul territorio dell’Ausl Toscana nord ovest, compresa la Valdera. "I dati indicano che l’incidenza dei melanomi nel bacino è alta e che l’età media dei pazienti a cui viene diagnosticato un melanoma è di 56 anni, quasi equamente ripartiti tra uomini e donne - ha continuato la dottoressa - è sbagliato pensare che l'alta incidenza dei tumori della pelle riguardi solo la popolazione che vive sulla costa. I casi di melanoma sono numerosi, anche nelle aree interne".

Il melanoma è un tumore che può diffondersi rapidamente ad altri organi se non viene diagnosticato per tempo. Per questo, la prevenzione è fondamentale: l'eccessiva esposizione ai raggi UV, sia quelli solari sia quelli artificiali, è uno dei principali fattori di rischio.  In questo senso, effettuare regolari autoesami della pelle per individuare eventuali cambiamenti sospetti è fondamentale. 

"La sala è una struttura collegata alla Dermatologia di Livorno - ha concluso Luca Nardi, direttore sanitario dell'ospedale di Pontedera - e alle sue prestazioni si accede tramite il medico di famiglia, che prescrive una vista dermatologica da effettuarsi presso un dermatologo dell'Ausl, il quale, se ne valuta la necessità, inserisce il paziente nell’agenda degli interventi di dermochirurgia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'artigiano e imprenditore di 78 anni è rimasto vittima di un incidente. La sua storica attività di pasticceria era conosciuta in tutta Pontedera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Franco Vanni


Fatal error: Uncaught Error: Cannot use object of type MongoDate as array in /mnt/cache/smartycompiled/quinews/valdera/ui/templates_c/54aa8a32becde20d2ef9a152da21be304c002bda_0.file.barradx_articolo.tpl.php:133 Stack trace: #0 /mnt/efs/clienti01/quinews.net/lib/vendor/smarty/smarty/libs/sysplugins/smarty_template_resource_base.php(123): content_646b3d59959ba2_52634305(Object(Smarty_Internal_Template)) #1 /mnt/efs/clienti01/quinews.net/lib/vendor/smarty/smarty/libs/sysplugins/smarty_template_compiled.php(114): Smarty_Template_Resource_Base->getRenderedTemplateCode(Object(Smarty_Internal_Template)) #2 /mnt/efs/clienti01/quinews.net/lib/vendor/smarty/smarty/libs/sysplugins/smarty_internal_template.php(216): Smarty_Template_Compiled->render(Object(Smarty_Internal_Template)) #3 /mnt/efs/clienti01/quinews.net/lib/vendor/smarty/smarty/libs/sysplugins/smarty_internal_template.php(385): Smarty_Internal_Template->render() #4 /mnt/cache/smartycompiled/quinews/valdera/ui/templates_c/2d5e90f27cda60624e019d9da8be185b27392d55_0.file.art in /mnt/cache/smartycompiled/quinews/valdera/ui/templates_c/54aa8a32becde20d2ef9a152da21be304c002bda_0.file.barradx_articolo.tpl.php on line 133