comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°23° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 24 settembre 2020
Giani
863.615
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.668
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Referendum, Crimi: «Informazione libera da interessi privati»

Politica lunedì 18 marzo 2013 ore 17:55

Richieste di risarcimento al Comune: sono più di 70



I cittadini presentano il conto al municipio per i danni causati da incuria e inefficenza

PONTEDERA - Sono più di 70, per la precisione 71, i cittadini che hanno chiesto un risarcimento al Comune di Pontedera nel corso del 2012 per I danni ricevuti dall'incuria delle strade, dei marciapiedi e delle strutture pubbliche. “Il dato - dice l'assessore Marco Papiani - non è che ci preoccupi molto, anche perché ce ne aspettavamo un numero molto più alto. Inoltre è in linea con il numero di risarcimenti dello scorso anno”. Al momento non è ancora possibile, per i tempi della burocrazia, sapere quante persone saranno risarcite dalla compagnia assicurativa che tutela il Comune. La maggior parte delle richieste di risarcimento sono dovute a problemi del settore lavori pubblici, strade, marciapiedi, arredi urbani che per una cattiva manutenzione o per una mancanza di conformità alle disposizioni vigenti hanno causato danni a cose o persone. Un esempio classico l'automobile danneggiata dal cattivo stato delle strade o il pedone che cade sul marciapiede diverso dalle prescrizioni di legge. I cittadini che non sono stati risarciti e riterranno però di avere subito un danno potranno sempre intraprendere la strada giudiziaria.


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Attualità

Attualità