QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°20° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 16 ottobre 2019

Attualità lunedì 21 novembre 2016 ore 13:45

"Lasciate il monumento al centro della piazza"

Il monumento ai caduti in piazza della Vittoria

Referenti del Comitato piazza della Madonna e del gruppo Progetto Repubblicano chiedono al Comune di rivedere il progetto di riqualificazione



SANTA MARIA A MONTE — Sono iniziati nei giorni scorsi i lavori per la riqualificazione di piazza della Vittoria, ma qualcosa non quadra al Comitato e alcuni referenti del Progetto Rebubblicano. "Il progetto Baldassarri - spiegano in una nota - prevede lo spostamento del monumento ai caduti e l’esclusione del riquadro circostante, una vera mutilazione. Inoltre anche l’abbattimento delle palme secolari, ospitate nelle aiuole a noi sembra un vero scempio"

Secondo il comitato, l'amministrazione comunale doveva seguire i consigli del noto architetto Italo Rota che lo scorso anno presenziò a un incontro con la cittadinanza al teatro comunale e parlò proprio del centro storico di Santa Maria a Monte. "Come suggerì Italo Rota, il restyling della piazza non deve essere rivoluzionario ma una riqualificazione senza stravolgimenti".

"Noi santamariammontesi questo spazio a giardino - dicono Alberto Fausto Vanni ed Enzo Caroti - lo chiamiamo “piazza della Madonna” perché è a due passi c’è una piccola chiesetta dedicata alla Madonna, molto cara alla cittadinanza. Tutti noi in età infantile abbiamo giocato in questo spazio che al centro ha il classico monumento ai caduti, dello scultore Frattini, tutti abbiamo foto sugli “scivolini” del monumento. Ecco perché - concludono - noi suggeriamo di rivedere il progetto ma soprattutto di tenere al centro il monumento ai caduti delle guerre 1915-18 e dei caduti della seconda guerra mondiale che il nostro comune pagò con 116 morti. Le leggi vigenti, decreto del 4 ottobre 2002, “Tutela del patrimonio storico della Prima guerra mondiale” suggeriscono i criteri per la conservazione di detti monumenti, che purtroppo non sono stati ascoltati".



Tag

Nuzzi interrompe Elsa Fornero: «Lei conosce Ciccio Gamer?» E lei rimane di sasso

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro