comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18° 
Domani 10°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 05 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, Sharon Stone (commossa) ringrazia la Croce Rossa italiana: «Vi ammiro, sono con voi»

Cronaca sabato 28 settembre 2013 ore 12:30

Serpi e ratti a La Rotta, ci pensa il sindaco Millozzi



Gli animali selvatici da tempo vivono in un terreno abbandonato vicino alle abitazioni, ora arriva l'ordinanza per obbligare i proprietari a pulire

Pontedera - Una storia che ha dell’incredibile, per ridurre a miti consigli i proprietari di un terreno che si trova nel mezzo del quartiere de La Rotta che verte in totale stato di abbandono, arrecando disagi a tutti gli abitanti, è dovuto intervenire il sindaco Simone Millozzi con un’ordinanza. Da tempo infatti i cittadini si lamentavano per i problemi di igiene causati dalla folta vegetazione e dagli alberi, cresciuti spontaneamente nel lotto di terreno che insiste proprio accanto alle abitazioni e che da mesi da asilo per serpi, ratti e altri animali selvatici che spesso escono dalla folta vegetazione e si avventurano verso le abitazioni o addirittura proprio nelle case dove vi sono anche dei bambini. I residenti dopo essersi a più riprese rivolti ai proprietari del terreno, che hanno ignorato i richiami dei vicini, sono stati costretti a chiamare la polizia municipale e la vicenda è diventata di competenza del sindaco Millozzi. Il primo cittadino dopo vari solleciti bonari che non hanno sortito nessun effetto per tutelare il diritto alla salute dei residenti e il decoro dell’intera area non ha potuto fare altro che emettere un’ordinanza intimando entro 10 giorni ai proprietari del terreno la pulizia dell’area e la messa in sicurezza degli alberi, che adesso minacciano di abbattersi sulla strada causando problemi alla sicurezza stradale.


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità