QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°17° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 24 ottobre 2019

Attualità sabato 24 gennaio 2015 ore 08:30

Sicurezza dei cittadini, un'istanza al sindaco

Iniziativa della neonata associazione “Liberi per unire le generazioni”. Il tema dei furti definito una "vera e propria emergenza per il territorio"



CASCIANA TERME LARI — La neonata associazione “Liberi per unire le generazioni” ha inoltrato istanza al sindaco Mirko Terreni sul tema della sicurezza del cittadini.

Ecco il testo.

“Nei paesi e nelle frazioni si susseguono continui e incessanti furti che stanno sconvolgendo la serenità dei cittadini e si continuano a verificare in varie zone crimini che non sembrano venire individuati e tantomeno sventati”.

L’istanza continua dichiarando la disponibilità dell’associazione a "collaborare con le forze dell’ordine nel servizio di sorveglianza delle aree a rischio proponendo altresì i turni alternati della polizia locale, l’istituzione di un numero dedicato per puntuali segnalazioni e la costituzione di comitati di quartiere".

L’associazione infine, si legge nel testo dell’istanza, organizzerà "un incontro invitando il sindaco e tutti i cittadini a discutere di quella che sembra diventare una vera e propria emergenza del territorio".

“Liberi per unire le generazioni”, si è costituita il 21 gennaio, con tanto di atto notarile, e il suo scopo, riportato all’art. 1 dello statuto "vuole essere un laboratorio politico, di impegno civico, di promozione culturale e ricreativa, di sostegno a una formazione elettorale locale".

L’associazione è dotata di un proprio statuto, di un sito web e di un logo riportante l’immagine di mani alzate e la scritta “Sogniamo un Comune migliore e amiamo credere che accadrà”.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Manovra, Fioramonti: "Sono preoccupato, risorse per la scuola sembrano poche"

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Sport

Lavoro