Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:08 METEO:PONTEDERA18°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video messaggio di Mihajlovic al tifoso aggredito a Crotone: «Svegliati presto, così verrai a trovarci»

Attualità giovedì 11 aprile 2013 ore 18:25

Sicurezza: la Prefettura punta sulla videosorveglianza



Aumentano le rapine e la Prefettura di Pisa realizza un registro delle telecamere pubbliche e private



PROVINCIA DI PISA – Un’anagrafe dei sistemi di videosorveglianza pubblica e privata per garantire la sicurezza dei luoghi a rischio rapina e dei cittadini in generale. Questo il nuovo progetto della Prefettura di Pisa che interesserà tutti i 39 Comuni della territorio provinciale e che è stato presentato questa mattina alla riunione straordinaria del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Secondo la tendenza, illustrata dal prefetto Francesco Tagliente, in Provincia di Pisa nel 2012 c’è stato un calo di reati, ma un aumento delle rapine a danno di uffici postali, banche ed esercizi commerciali. La Valdera è perfettamente in linea con questo risultato. Per contrastare il fenomeno in crescita, la Prefettura ha presentato il suo nuovo progetto. L’anagrafe dei sistemi di videosorveglianza dovrà infatti essere uno strumento di supporto alla gestione della sicurezza, ma anche una maggiore garanzia per gli utenti. Le telecamere, quelle degli edifici pubblici e quelle di privati che coprono anche aree pubbliche, saranno censite e la loro posizione verrà riportata su una mappa geo-referenziata. Tutti i dati saranno raccolti in forma anonima e tenuti a disposizione della Prefettura, e dell’autorità di polizia giudiziaria. L’anagrafe della videosorveglianza permetterà così alle forze dell’ordine di accertare in tempo reale i reati e acquisire con maggiore tempestività le immagini. Ciò significherà anche un risparmio di risorse umane, che potranno essere impiegate nel potenziamento delle attività di prevenzione.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune ha aderito alla campagna di sensibilizzazione. Appositi cartelli stradali invitano gli automobilisti a fare attenzione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca