QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 ottobre 2019

Politica domenica 06 ottobre 2019 ore 12:25

No alla plastica monouso, odg con polemica

Mirko Bini

Prevista per il consiglio comunale di domani la discussione di un odg per l'adesione al Plastic Free Challenge, più numerose mozioni e interpellanze



TERRICCIOLA — Il Gruppo di maggioranza Unione Democratica per il Comune di Terricciola proporrà un ordine del giorno, calendarizzato per il consiglio di domani, per l'adesione al “Plastic Free Challenge”, iniziativa alla quale altri Comuni hanno già aderito.

L'adesione prevede "una sensibilizzazione sul tema ambientale che parte dalla promozione di buone pratiche ambientali ad iniziare dai più piccoli e dalle scuole - ha specificato il sindaco Mirko Bini -, un intendimento che il Gruppo di maggioranza di Terricciola aveva già “toccato” nel consiglio comunale in cui votò contro, bocciando la Mozione presentata da Terricciola SiCura, come detto allora è irricevibile ed inutile un “dicktat “ contro la Plastica senza un accompagnamento culturale e di sensibilizzazione, il modo di affrontare un tema così importante deve essere di sviluppo culturale e non di legge perentoria", 

"Le due mozioni erano profondamente diverse - ha sottolineato il primo cittadino -, così come diverso è il punto di vista politico, quella che proporremo lunedì è in sinergia con il lavoro che programmiamo e programmeremo nei prossimi anni con gli istituti scolastici e le Associazioni del nostro Comune".

L'azione politica della minoranza viene criticata dal sindaco, poiché il consiglio comunale sarà chiamato domani a discutere anche 14 interrogazioni/interpellanze e 5 mozioni. "Diciannove domande - osserva Bini - che unite alle sette già discusse fanno 26 in circa 2 mesi di nuova Amministrazione. L’uso di tali strumenti, fonte di democrazia e partecipazione è molto importante ed è un rispettabile strumento democratico, tuttavia presentarne 26 in circa 2 mesi, dà l’idea di un abuso allo scopo di oberare l’Amministrazione e gli Uffici al fine di rallentarne l’efficienza Amministrativa, pertanto la decisione di concentrarle in un Consiglio Comunale in orario di lavoro al fine di non gravare con i costi sulle spalle dei cittadini".

Per questo motivo i consiglieri gruppo di maggioranza “Unione Democratica per il Comune di Terricciola” precisa che da parte loro il gettone di presenza - e per sindaco e assessori il pari valore - di questa seduta consiliare sarà devoluta ad associazioni o progetti di volontariato.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità