QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°27° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 16 agosto 2018

Cronaca sabato 26 maggio 2018 ore 11:37

Sequestra la ex, la uccide e si toglie la vita

La ragazza abitava a Prato. Il suo corpo e quello dell'omicida sono stati ritrovati in un'auto in un parcheggio di San Miniato



SAN MINIATO — L'allarme era scattato da alcune ore ma soltanto questa mattina, poco dopo le 9, è emersa l'entità della tragedia: la notte scorsa un giovane di 25 anni, residente a San Miniato, si è recato a Prato dove ha aggredto e sequestrato l'ex fidanzata per poi ucciderla e togliersi la vita.

L'uomo aveva raggiunto Prato in auto, appostandosi nelle vicinanze dell'abitazione della ex. Quando la ragazza, 30 anni, è rientrata, il giovane le è andato incontro a piedi e l'ha abbordata, dando vita a un litigio. Alcuni testimoni residenti nella zona hanno udito urla in strada, forse un colpo di arma da fuoco. Poi la coppia si è allontanata sull'auto della vittima.

A quel punto qualcuno fra i residenti ha chiamato i carabinieri e le indagini sono iniziate subito. La ragazza è stata rapidamente identificata e poco dopo anche l'auto del 25enne è stata individuata nei pressi del luogo dell'aggressione. Sono scattate le ricerche dell'altra auto e stamattina, intorno alle 9, i cadaveri di entrambi sono stati ritrovati in un parcheggio di San Miniato, vicino allo stadio. 

Stando alla prima ricostruzione degli inquirenti, è stato un omicidio-suicidio: il venticinquenne prima avrebbe sparato alla ex, uccidendola, e poi si sarebbe tolto la vita con la stessa arma. Non è ancora chiaro se la donna sia stata ferita o uccisa a Prato e poi caricata in auto oppure se tutti i colpi di arma da fuoco siano stati sparati dall'assassino nel parcheggio di San Miniato.

Notizia in aggiornamento



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Cronaca

Attualità