QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Cultura lunedì 11 marzo 2019 ore 17:02

Tre giorni di grande cultura con Pensavo Peccioli

Tre giorni per capire cosa sta succedendo, a noi e al mondo. Appuntamento dal 15 al 17 marzo a Peccioli con personaggi di spicco



PECCIOLI — Una kermesse sull'oggi, con incontri, reading, lezioni e proiezioni, per provare a raccontare e capire i cambiamenti in atto in molti contesti del nostro quotidiano: la democrazia, internet, l’ambiente, l’informazione, il mondo.

Come stanno andando le cose lo scopriremo a Peccioli dal 15 al 17 marzo, con la prima edizione di Pensavo Peccioli, il festival culturale curato da Luca Sofri e organizzato dalla Fondazione Peccioliper. E non poteva che essere qui, in un borgo concreto e contemporaneo, che la Fondazione ha saputo valorizzazione con attività museali ed espositive e con la promozione di iniziative letterarie, musicali, teatrali e di socializzazione, investendo grandi energie e risorse nell’educazione e nella formazione dei giovani. L’evento è realizzato con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana e con il contributo di Banca Popolare di Lajatico. Partner della kermesse sono Il Post, la casa editrice Iperborea e la Scuola Tessieri.

A Pensavo Peccioli sapremo cosa è successo in politica “mentre erano via” Giuliano Ferrara e Walter Veltroni, come la raccontano nel 2019 le famigerate giornaliste Marianna Aprile, Annalisa Cuzzocrea ed Eva Giovannini, come siamo arrivati all’ascesa dell’incompetenza e al declino dell’Italia secondo Irene Tinagli. Ancora, di politica e democrazia parleremo con Carlo Gabardini, Francesca Mannocchi, Giacomo Papi. Alessandro Baricco ci spiegherà la rivoluzione digitale, Filippo Solibello ci dirà dei piccoli gesti per uno ‘stop plastica a mare’. Un discorso sulle parole, dette, scritte e recitate, lo faremo con Paolo Nori, Gianluca Carofiglio, Enrico Palandri, Michele Serra e Marco D’Amore e se in cucina non si inventa niente ce lo dirà Cristiano Tomei.

Ne avremo da leggere, sui giornali spiegati bene con la rassegna stampa di Luca Sofri, Francesco Costa e Christian Rocca. Ne avremo da dire e da ascoltare, perché saranno una trentina i protagonisti dell’evento (scrittori, giornalisti e artisti) che, negli oltre 20 incontri in calendario in 4 location care a Peccioli (Biblioteca Comunale, Incubatore di Impresa, Cinema Passerotti, Centro Polivalente), ci aiuteranno a vedere cosa sta succedendo a noi e al mondo, con un approccio preoccupato, ma non sfiduciato.

“Informarsi è il primo modo di migliorare le cose - è il punto di vista di Luca Sofri, direttore del festival culturale - e in questa tre giorni a Peccioli lo faremo incontrando persone che osservano e raccontano le cose, che provano a capirle e spiegarle, ospiti di una cittadina attenta da decenni a quello che succede e a come farne bene comune, per sé e per gli altri”.

“Pensavo Peccioli sarà un’occasione di arricchimento e riflessione – sottolinea il Sindaco di Peccioli Renzo Macelloni – e con questa iniziativa, fortemente voluta dal Comune, la nostra aspirazione è quella di proporre un esempio di come cultura, arte e politica possano creare legami sinergici per una crescita individuale e collettiva”.



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca