Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità domenica 20 settembre 2015 ore 12:45

Vecchie signore in vetrina col Gp Nuvolari

Foto di: Marcella Bitozzi

Sfilata di auto d'epoca in piazza Garibaldi, nella cittadina termale. 330 le vetture in competizione. Un tuffo nel passato, tra aneddoti e ricordi



CASCIANA TERME LARI — Gli anni non contano per queste splendide e luccianti vetture d'epoca che si sono fatte ammirare nella piazza Garibaldi a Casciana Terme.

Rosse, verdi, gialle, nere, argento o color oro, queste star che non dimostrano la loro età, sono sfilate ad una ad una in mezzo ad un pubblico pieno di ammirazione.

Jaguar, Mercedes, Bugatti, Porsche, Alfa Romeo, Chevrolet, tutte le case automobilistiche più prestigiose sono state ben rappresentate da questi bellissimi esemplari.

C'erano auto Alfa Romeo e Audi che per l'occasione sono state prelevate dai musei, ce n'erano altre guidate da personaggi illustri, come il presidente svizzero della Bugatti Meier Batouskova, un ex ministro a bordo della sua Porsche, o una facoltosa signora russa che possiede un garage da invidia con ben oltre 90 vecchie Bugatti.

I meno giovani hanno potuto ammirare i modelli degli anni '60 o '70 che hanno posseduto, oppure desiderato tantissimo, come la Fiat Dino, la Fiat 124 sport, la famosa HF, la Giulia Alfa Romeo, o la Fiat 1500 Cabrio OCSA.

Come Mario Donati che fin da giovanissimo ha coltivato la passione per le auto e che ha imparato il meccanico prestissimo, vedendo ferma la Fiat 1500 Cabrio ha raccontato con simpatia che appena quattordicenne, quando svolgeva la funzione di ragazzo di bottega per un meccanico del paese, aveva il compito di pulire ogni domenica un'auto di questo modello per un benestante del paese di Casciana Alta. Una domenica, l'acqua messa sul radiatore fece incendiare l'auto che fortunatamente, per una prontezza di riflessi, riuscì a spengere senza grossi danni.

Un tuffo nel passato, e memorie che riaffioravano tra i presenti sono state stuzzicate nell'ammirare questi bellissimi e costosissimi oggetti.

Discreto numero di quote rosa alla guida dei bolidi e tra i modelli, l'auto di 007, la Aston Martin nel modello usato nei film e in quello precedente, e la Mercedes Benz di Lupin.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Numeri ancora alti quelli sui nuovi contagi giornalieri, ma nella zona tra Valdera e Valdicecina nelle ultime ore ci sono state 85 guarigioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità