QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°21° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 22 aprile 2019

Attualità martedì 22 novembre 2016 ore 12:50

"Metropolitana, un'idea degna di nota"

La metropolitana leggera di Cagliari

Marco Buselli considera quella del sindaco di Peccioli una proposta strategica. "Ma prima garantire la manutenzione delle infrastrutture esistenti"



VOLTERRA — "Il tema delle infrastrutture da sempre accende dibattiti sui territori. Ho letto infuocate discussioni del passato, sui vecchi giornali, riguardo alle scelte da fare in un senso o nell'altro. Ma, rispetto ai tempi che furono, abbiamo generalmente perso per strada la capacità di pensare in grande". 

Il sindaco di Volterra Marco Buselli commenta la proposta per una metropolitana leggera rispolverata dal primo cittadino di Peccioli Renzo Macelloni.

Una riflessione, quella di Buselli, che pone l'accento sulla necessità di risolvere le criticità esistenti, in termini di infrastrutture e viabilità, senza tuttavia rinunciare a una visione di ampio respiro, appunto "strategica".

"Una capacità che guardi lontano, ai prossimi venti o trenta anni - dichiara Buselli - e che non si fermi all'ordinaria amministrazione, che pur è necessario portare, anche se tra mille difficoltà, avanti. Lo sforzo nostro, come credo quello di tutte le altre Amministrazioni e di tutti gli altri sindaci, è quello di garantire il recupero e la manutenzione delle infrastrutture esistenti, prima ancora di progettarne nuove".

Buselli ricorda gli sforzi della propria Amministrazione: "Mentre giustamente si è fatto riferimento al vergognoso trattamento che ha visto per più di dieci anni Volterra rimanere con un ponte militare provvisorio, si ricordi quanto il Comune abbia pressato la Provincia sulla Sp 15, che collega Molino d'Era a Volterra, affinché facesse in tempi rapidi ciò che poi comunque ha fatto, ricostruendo il tracciato dopo due importanti eventi franosi".

"Oltre a presidiare l'esistente - ribadisce il primo cittadino - si deve, a mio parere, guardare lontano, anche ipotizzando soluzioni che ad oggi sembrano difficilmente realizzabili. L'idea del sindaco di Peccioli è un'idea dal respiro strategico, che va oltre il mandato di un amministratore, e che va studiata, senza cestinarla perché le risorse scarseggiano, come del resto l'idea di ricollegare il mare (Cecina) con l'entroterra (Volterra), recuperando il tracciato della vecchia cremagliera".

"E' chiaro che poi ci sarà un quadro delle priorità, cercando di capire come allocare al meglio le risorse e su cosa concentrare gli sforzi, ma questo è un passaggio successivo, che attiene alla fattibilità di un progetto, nella cornice di tutti gli altri da realizzare - prosegue Buselli. - Ma in questa fase credo sia importante capire quanti e quali progetti siano degni di nota. E l'idea di una metropolitana leggera di superficie, pur con tutte le incognite che contiene, come la possibilità di riportare un collegamento tra Volterra e l mare, di fatto lo è".

"Valutare idee di questo tipo non ci distoglie comunque dalla realtà contingente - conclude il sindaco - che vede invece i Comuni dell'area impegnati su due partite strategiche, la Sr 68 con la curva della morte connessa all'ammodernamento del tratto e la 439 col bivio della bonifica e le rettifiche da effettuare".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Sport