QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 06 dicembre 2019

Lavoro venerdì 06 settembre 2013 ore 11:30

Al via agevolazioni tariffarie per le famiglie colpite dalla crisi



Disoccupati, cassaintegrati o imprenditori che hanno dovuto chiudere l'attività possono richiedere ulteriori sgravi su alcuni servizi comunali Valdera – In seguito a una decisione di agosto scorso della giunta dell’Unione a partire da oggi, venerdì 6 settembre, le famiglie della Valdera in cui un componente ha perso il posto di lavoro o è stato collocato in cassa integrazione o a cui non è stato rinnovato un contratto di lavoro a tempo determinato possono chiedere la rideterminazione dell’Isee per servizi comunali come l’asilo nido, la mensa scolastica, il trasporto scolastico e i servizi educativi extrascolastici. Possono fare richiesta anche commercianti e artigiani, ma solo di ditte individuali, che hanno chiuso la propria attività nel corso dell’ultimo anno. La rideterminazione dell’Isee non terrà quindi conto dei redditi dell’anno precedente come avviene di solito, ma dei redditi dell’anno in corso, per cui chi ha perso il lavoro o ha chiuso la sua attività economica non sarà danneggiato dal conteggio di redditi che ormai non ha più. Unico vincolo è che la perdita del lavoro o la cessazione dell’attività deve essere posteriore al primo settembre 2011. L’agevolazione ha validità fino al 31 luglio 2014 e decorre dal mese successivo a quello della presentazione della domanda che deve essere presentata presso il Comune di residenza con la documentazione che comprovi la disoccupazione, la perdita del lavoro o la chiusura dell’attività.


Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport