QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°16° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 ottobre 2019

Attualità martedì 06 agosto 2013 ore 14:10

Caccia, pronti i tesserini venatori 2013-2014



Dal 7 agosto i cacciatori potranno ritirarli in Comune. Dal 19 sarà disponibile anche il calendario venatorio con nuove regole e divieti Pontedera – Da domani, mercoledì 7 luglio presso l’ufficio Sviluppo Economico del Comune di Pontedera si potranno ritirare i tesserini venatori per la stagione 2013-2014. I cacciatori potranno recarsi all’ufficio il martedì dalle 16 alle 17e30, il mercoledì e il venerdì dalle 11 alle 13. Il calendario venatorio invece, già approvato da Regione Toscana e Provincia di Pisa, sarà disponibile in Municipio a partire dal 19 agosto. Ecco le novità principali contenute nel regolamento dell’attività venatoria. La caccia al fagiano è consentita dal 15 settembre al 30 dicembre 2013, fatta eccezione per le aziende faunistico-venatorie e agrituristico-venatorie nelle quali è consentita, secondo i piani annuali approvati dalla Provincia fino a gennaio 2014. La caccia alla lepre comune è consentita dal 15 settembre all’8 dicembre 2013, mentre quella alla starna e alla pernice rossa nell’intero territorio a gestione programmata della provincia e nelle aziende faunistico-venatorie dal 15 settembre sino al 30 novembre 2013. Dal 15 settembre al 30 dicembre 2013 si potrà sparare a coniglio selvatico, merlo, quaglia e tortora. La caccia a tordo bottaccio, alzavola, beccaccino, canapiglia, codone, gallinella d’acqua, gazza, germano reale, ghiandaia, marzaiola, mestolone, moriglione, pavoncella, porciglione e volpe potrà essere svolta dal 15 settembre 2013 al 30 gennaio 2014. Dal 2 ottobre al 30 dicembre è consentita la caccia all’allodola, dal 15 settembre al 31 ottobre 2013 al combattente, dal 2 ottobre 2013 al 30 gennaio 2014 a cesena e tordo sassello, dal primo novembre al 30 gennaio 2014 la moretta e dal 2 ottobre al 20 gennaio 2014 alla beccaccia. Ogni cacciatore potrà abbattere 50 allodole, 25 codoni, 25 quaglie, 25 tortore e 25 pavoncella, 20 beccacce e 20 morette. Per combattente e pernice rossa il limite è fissato a 10 capi e per la starna a 5. Tra le prescrizioni per la tutela ambientale quest’anno è inoltre vietato utilizzare munizioni a pallini di piombo in laghi, stagni, paludi, acquitrini permanenti e lanche d’acqua dolce, salata e salmastra.


Tag

Matteo, il bodybuilder «squalificato» alla macchina della verità

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Politica

Imprese & Professioni