QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°31° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 19 agosto 2019

Politica giovedì 24 ottobre 2013 ore 12:25

Calcinaia, un tetto nuovo per la scuola di via Morandi



Con i finanziamenti statali e regionali ottenuti, l’amministrazione comunale metterà mano a diversi progetti di edilizia scolastica Calcinaia – Cospicui finanziamenti in arrivo per l’edilizia scolastica a Calcinaia. Per la precisione 110mila euro erogati grazie al secondo posto conquistato nella graduatoria regionale e che verranno destinati al rifacimento del tetto della scuola primaria di via Morandi a Fornacette, con tanto di pannelli fotovoltaici. Una cifra che è solo il più recente di una serie di contributi statali e regionali destinati all’edilizia scolastica a Calcinaia. “Per questi ultimi 110mila euro – ha spiegato il sindaco Lucia Ciampi – dobbiamo ringraziare la ministra Carrozza che all’interno del decreto dell’estate scorsa ha previsto ingenti finanziamenti per i progetti di edilizia scolastica immediatamente cantierabili”. A questa cifra poi si aggiungono un altro finanziamento regionale di 228500 euro per il risanamento acustico che prevede interventi a tutti gli edifici scolastici del comune per monitoraggio acustico, asfaltatura fonoassorbente e rinnovo degli infissi. Grande soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore alle politiche scolastiche Maria Ceccarelli che ha detto: “Un intento presente fin dall’inizio del mandato del nostro governo è stato quello di portare a termine interventi concreti per mantenere, migliorare e rinnovare il patrimonio edilizio della scuola. Siamo fieri – ha aggiunto l’assessore – di essere arrivati secondi nella graduatoria stilata per l’erogazione dei fondi per l’edilizia scolastica regionale, subito dopo la Provincia di Pisa”. Anche se alla conferenza stampa non erano presenti tutti gli assessori a causa di altri impegni, il sindaco Ciampi ha comunque voluto sottolineare il lavoro di gruppo fatto dalla giunta, dall’ingegner Claudia Marchetti e dall’architetto Cinzia Forsi. Il bando per l’aggiudicazione dei lavori avverrà entro la fine di febbraio, ma per veder partire tutti gli interventi previsti occorrerà aspettare l’estate 2014 con la sosta delle vacanze scolastiche.


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca