QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Politica mercoledì 19 giugno 2013 ore 16:50

Confcommercio Pisa: “Fare l’autodromo è una priorità”



Secondo il presidente Scatassa la Regione deve portare avanti il progetto, mettendo da parte particolarismi e egoismi Pontedera – “La Regione Toscana dimostri di avere a cuore crescita e occupazione del territorio, senza indulgere agli egoismi delle minoranze poco responsabili”. Questa la posizione del presidente Confcommercio Pisa Gimmy Scatassa in merito alla questione dell’autodromo di Pontedera, progetto momentaneamente fermato dalla richiesta mossa a maggio scorso dalla Regione nei confronti dell’amministrazione comunale. Attraverso una delibera di giunta presentata dall’assessore Anna Marson, la Regione ha chiesto al Comune di portare il progetto di Pardossi in commissione paritetica per salvaguardare tutela ambientale, paesaggistica e idraulica. Un passaggio che, per Scatassa, non deve ostacolare la realizzazione della struttura: “Quella dell'autodromo è un'opera coerente con la vocazione motoristica di Pontedera e rappresenta un veicolo di sviluppo che sarebbe gravissimo e colpevole respingere per gli interessi particolaristici di alcuni”. Un chiaro riferimento a tutti coloro che non vogliono in Valdera e in particolare nella frazione di Pardossi la grande infrastruttura. Per Confcommercio invece, l’autodromo va visto come un’opportunità per tutto il territorio. Secondo il presidente Scatassa, l’opera porterebbe: “Benefici diretti con i 90 nuovi occupati previsti e benefici indiretti con il rifiorire di un indotto economico di proporzioni significative, attraverso strutture ricettive, ristoranti, bar, pizzerie, negozi e quant'altro”.


Tag

A Venezia la situazione è drammatica

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità