comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA11°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Moratti furiosa: «Errore del governo, danno enorme per la Lombardia»

Attualità mercoledì 23 ottobre 2013 ore 18:25

FiPiLi, torna l’ipotesi pedaggio



La Regione approva gli investimenti sulla viabilità e prevede di mettere la superstrada a pagamento. Uno studio approfondito valuterà le modalità Valdera – La FiPiLi diventerà a pagamento. Quando, quanto e per chi ancora non è stato deciso, ma intanto ieri, mercoledì 23 ottobre, il consiglio regionale ha approvato una modifica al programma pluriennale di investimenti sulla viabilità toscana al cui interno c’è anche la previsione di introdurre un pedaggio sulla Strada di Grande Comunicazione. Mossa che permetterà alla Regione di poter finanziare i futuri interventi straordinari sull’arteria. La decisione è stata accolta dalla maggioranza dell’assemblea, con l’astensione dell’Udc e del consigliere Gabriele Chiurli del Gruppo misto e il voto contrario del resto dell’opposizione. Una possibilità, quella dell’inserimento del pedaggio per la superstrada strategica, che però dovrà prima essere preceduta da un approfondimento che costerà alla Regione circa 200mila euro. “Questo studio – ha dichiarato in aula l’assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli – permetterà anche di valutare la possibilità di un pedaggiamento selettivo che comprenda categorie di utenti o di mezzi particolari, come ad esempio veicoli adibiti al trasporto di merci superiori a 3,5 tonnellate”. E ha continuato: “Oggi non istituiamo il pedaggiamento, ma avviamo solo una fase di approfondimento sul tipo di pedaggio che porterebbe gli introiti necessari per gli interventi da fare sulla FiPiLi”. Un’importante arteria di comunicazione che, ha spiegato l’assessore Ceccarelli, ha bisogno di circa 9 milioni di investimenti ordinari all’anno e decine di milioni per quelli straordinari.


Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS